DAZ DILLINGER

Delmar Arnaud è nato a Long Beach, California. Long Beach è nota per essere una città completamente "blu", una città dove esistono solo i Crips e Daz non poteva che essere affiliato a questa gang, egli infatti è un Rollin 20 Crip. Daz scopre il Rap ascoltando artisti come i Fat Boys e Doug E. Fresh. La scuola non era di certo il suo primo pensiero, era solo una perdita di tempo. Daz preferisce stare nelle strade e abbandona in fretta gli studi. Per circa un anno si trasferisce in Oklahoma con la madre e fino a quando il cugino Calvin Broadus (Snoop Doggy Dogg) gli propone di tornare in California, per iniziare una carriera piena di successi nel mondo del rap. Snoop Doggy Dogg firma un contratto con la Death Row Records del grande Dr. Dre e del boss Suge Knight.
Snoop coinvolge in questo grande progetto i cugini Daz e RBX oltre agli amici Warren G, Nate Dogg e Kurupt. Dat Nigga Daz, alias utilizzato all' epoca, appare infatti in due degli album più belli nella storia del rap, "The Chronic" di Dr. Dre ('92) e "Doggystyle" ('93) di Snoop Doggy Dogg. Daz ha prodotto diverse hits in Doggystyle come "Ain' t No Fun", "For All My Niggaz & Bitchez", "Serial Killa" e scritto insieme a Snoop "Murder Was The Case" e altre ancora che però non gli furono mai accreditate.Per questo motivo avrà alcuni screzi con Dre. In quegli anni stringe una fortissima amicizia con Kurupt e formano una crew chiamata Tha Dogg Pound, il canile, capitanata da Snoop Dogg.  Nel '94 Daz appare insieme a Kurupt in diverse tracce della colonna sonora di Murder Was The Case (cortometraggio che vede il cugino Snoop come protagonista) sia da produttore che da rapper.
Nel '95 esce il primo attesissimo album del Dogg Pound firmato Death Row Records: Dogg Food, un capolavoro più volte platino prodotto quasi completamente da Daz. Un album che ha dato una forte scossa al mondo del rap con il singolo "New York, New York", traccia nella quale vengono attaccati i rappers della Grande Mela e che contribuisce a fomentare l' odio tra la West Coast e la East Coast. Il video viene girato proprio a New York e durante le riprese degli ignoti fanno fuoco contro la troupe, senza ferire nessuno. Dopo il grande successo di Dogg Food, Daz è senza dubbio uno dei migliori produttori in circolazione, tra i più ricercati per le collaborazioni. Verso la fine del '95 la Death Row firma il leggendario Tupac Shakur che si mette subito a lavorare per rilasciare il suo album "All Eyez On Me" (9x platino). 2Pac affida gran parte delle produzioni a Daz (il quale appare anche come rapper insieme all'amico Kurupt). In questo album Daz produce dei classici come "Ambitionz Az A Ridah", "2 Of Amerikaz Most Wanted", "I Ain' t Mad At Cha" e altri ancora. 
Nel frattempo Dr. Dre lascia la Death Row per problemi con Suge Knight e fonda la sua etichetta personale, l' Aftermath. Daz ha il non facile compito di sostituire Dre nel 2° album del cugino Snoop ("Tha Doggfather", '96) e in parte ci riesce. Produce tantissime tracce in questo album, tra cui il singolo "Tha Doggfather". Purtroppo le cose non andavano bene alla Death Row: Dre aveva appena lasciato l' etichetta, 2Pac morì in un agguato a Las Vegas, Snoop lasciò l' etichetta perché sostenne di non guadagnare quello che si meritava ed infine Suge Knightfu condannato a 7 di carcere. Daz rimane solo, poco tempo dopo anche Kurupt lascerà l' etichetta, restandogli comunque vicino a differenza di Snoop e Nate Dogg. Nel '96 la Death Row pubblica la soundtrack di "Gang Related", film che ha come protagonista 2Pac. Daz appare in moltissime tracce di questo doppio album con l' alias Daz Dillinger, nome datogli da Tupac. Nel '98 Daz rilascia il suo primo album solista con la Death Row, il titolo dell' album è Retaliation, Revenge And Get Back, un classicissimo quasi interamente prodotto da Daz e dal quale vengono estratti i singoli "In California" e "It Might Sound Crazy". In questo album appaiono Kurupt (l' amico di sempre), Too $hort, Lil C-Style, Big C-Style, WC, MC Eiht, Val Young, Snoop Dogg e Nate Dogg (con una traccia incisa prima della separazione) e la "Gang" ( crew formata da Daz stesso, Tray Deee, Soopafly e Bad Azz). In questo album vi è anche "Initiated", traccia che vede la presenza di 2Pac e degli Outlawz, il "Thug Pound" ovvero l' unione del Dogg Pound e degli Outlawz. L' album ottiene un buon successo dal punto di vista delle vendite, arrivando quasi al disco di platino.
I continui problemi legali di Suge, i suoi comportamenti (pare che alla Death Row ci fosse un vero e proprio "regime"), e la sua avidità (pare che sottopagasse tutti i suoi artisti) spingono Daz a lasciare la Death Row nel 2000, che affonda definitivamente senza risollevarsi mai più. Prima di lasciare la Death Row, Daz prende in "prestito" tantissimo materiale inciso in studio. Tra questo materiale vi sono alcune tracce di 2Pac e degli Outlawz, che Daz tutt'oggi vorrebbe ancora pubblicare inserendosi al posto degli Outlawz... il famigerato EP Makaveli & Dillinger. Nel 2000 fonda la sua etichetta indipendente, la DPG Recordz. Nello stesso anno rilascia il suo primo album con la sua etichetta: R.A.W., acronimo di "Ready And Willing". L' album che contiene materiale registrato negli studi della Death Row, diventa un classico dell'underground e senza promozione vende oltre 40.000 copie. Secondo diversi fans, R.A.W. è considerato il miglior album di Daz Dillinger. In questo album ci sono molte tracce degne di nota, una su tutte è R.A.W. con Kurupt. Nel 2001 esce il secondo attesissimo album dei "DPG", il nuovo nome che Daz e Kurupt decidono di adottare non potendo più usare "Tha Dogg Pound" per motivi legali. L' album è Dillinger & Young Gotti, che purtroppo non riscuote il successo che meriterebbe. Daz produce interamente l' album avvalendosi della collaborazione di Mike Dean, storico produttore della Rap-A-Lot Records. Da ricordare sono pezzi come "You' re Jus A B.I.T.C.H." e "D.P.G." (due diss rivolti a Suge Knight). Anche in questo album sono presenti pezzi incisi ai tempi della Death Row. Nel frattempo Suge Knight rilascia 2002, una raccolta di pezzi d' archivio del Dogg Pound.
Nello stesso anno Daz pubblica con la sua DPG Recordz la raccolta Who Ride Wit Us - Tha Compalation Vol. 1, lo spettacolare "Dat Whoopty Woop" di Soopafly (anche qui troviamo pezzi presi dalla Death Row) e il bellissimo DVD "Tha Indipendent Game" che nonostante una regia e un audio "amatoriali" ci mostra perfettamente la vita di Delmar. Sempre nel 2001 escono due album in coppia col suo amico JT Tha Bigga Figga: "Long Beach 2 Fillmoe" e "Game For Sale", soundtrack di un film che come protagonisti proprio Daz e JT. Entrambi gli album vengono pubblicati dalla Get Low Recordz di proprietà di JT. Il 2002 è probabilmente l' anno più brutto per Daz. Il "fratello" Kurupt, affogato dai debiti prende una decisione inaspettata: torna alla Death Row di Suge in qualità di vice presidente. Nessuno all' interno della "famiglia" l' avrebbe mai immaginato, soprattutto dopo che in ogni occasione possibile Daz e soci insultavano Suge Knight e la sua etichetta. Da allora Kurupt è rimasto praticamente solo, nessun artista della famiglia dei DPGC (Dogg Pound Gangsta Crips) ha più voluto avere a che fare con lui ed è uno scambio continuo di insulti. Nel Giugno del 2002 esce il terzo album solista di Daz Dillinger intitolato This Is The Life I Lead. L' album è nettamente inferiore rispetto agli standard di Daz anche se bisogna ricordare il super singolo "Keep It Gangsta". Sempre nello stesso anno Daz rilascia Who Ride Wit Us - Tha Compalation Vol. 2 e "Gangsta Shit", un mini film in DVD che anche contiene interviste, immagini di concerti e tutti i video di Daz e Kurupt, sia come gruppo che come solisti. Nel 2003 esce il suo quarto album DPGC: U Know What I' m Throwin' Up, pubblicato sempre dalla DPG Recordz/Gangsta Advisory Recordingz (altra etichetta di Daz).
Un eccezionale album underground che non delude i suoi veri fans e che contiene una quantità innumerevole di hits come "U Ain' t Shit" (diss rivolto a Kurupt, Suge e Ja Rule che vede la collaborazione di Bad Azz), "Dogg Catcha" (che campiona la leggendaria Atomic Dog di George Clinton), "All Night Long", "I Got Dat Fire" (con Snoop, E-White e il corista Uncle Reo) e molte altre ancora. Molte produzioni sono affidate al suo grande amico Soopafly, poi Fredwreck, Meech Wells e alcuni produttori poco conosciuti. Daz produce solo una traccia. Ospiti di questo album sono Soopafly, Snoop Dogg, Bad Azz, E-White, Goldie Loc degli Eastsidaz, il gruppo-famiglia P.F.N. e altri ancora. E' inoltre disponibile un' edizione limitata di questo album al quale è allegato un DVD che contiene alcune interviste, due video amatoriali e alcune previews. Da ricordare che pochi giorni della sua prima pubblicazione, questo album è stato messo online dal sito ufficiale della Death Row Records, a disposizione degli scaricatori incalliti.
Daz rimanderà l' uscita di qualche mese, aggiungendo 5 tracce nuove e diversi interlude rispetto alla versione precedente. Nello stesso anno Daz pubblica un EP intitolato I Got Love In The Streetz, Tha Last Of Da Pound (una raccolta di vecchio materiale di Daz e Kurupt) e il divertente DVD "Tha Row Killa". Sempre nel 2003, dopo la pubblicazione del suo quarto lavoro, Daz prende una decisione che ha deluso la stragrande maggioranza dei suoi fans: firma un contratto con la So So Def di Jermaine Dupri e si trasferisce ad Atlanta per lavorare al suo quinto album. Daz è presente nel primo singolo estratto dal prossimo album di JD, pubblicato nel Marzo del 2004. A inizio 2004 Daz pubblica con la sua Gangsta Advisory Recordingz gli attesi album di Lil' C-Style, "Blacc Balled", e il terzo album del cugino RBX, "Ripp Tha Game Bloody (Street Muzic)". In quel periodo i progetti di Diggity Daz erano: l'album con la So So Def, un mixtape con la So So Def, un album in coppia con Soopafly (il duo chiamato "Tha Pound"), un album con i DPG-Unit (gruppo composto da Daz, Snoop, Soopafly, 50 Cent e i suoi G-Unit), il DVD "This Is The Life I Lead", l' EP "Tha Row Killa", l' album dei leggendari Twinz "The Loccz" e molti altri ancora. Ma nel 2005 qualcosa è cambiato, oltre ad aver pubblicato altri due album underground, The Dogg Pound Gangsta LP e Gangsta Crunk, Daz è tornato insieme a Kurupt e a 10 anni esatti di distanza da "Dogg Food", i due hanno pubblicato Dillinger & Young Gotti II: The Saga Continuez.... Il disco è stato un flop, vendendo solo 5.000 copie la prima settimana, ma ciò non ha scoraggiato Daz e Kurpt che nel 2006 hanno pubblicato Cali Iz Active, altro disco piuttosto mediocre che però va segnalato sorpattutto per il bellissimo video di "Cali Iz Active" con la parteciapazione di molti Westsider. Nel Settembre dello stesso anno JD si è finalmente deciso a lasciare che Daz pubblicasse So So Gangsta, che però è stato un flop colossale, vendendo complessivamente 50.000 copie (un disastro inaccettabile per una Major). Attualmente sta lavorando all'ennesimo disco del Dogg Pound.

di L Dogg