DIGITAL UNDERGROUND

Esplosi dalla Bay Area con la straordinaria "Doowutchyalike" nel 1989, i Digital Underground riportarono il P-Funk di George Clinton all'attenzione del grande pubblico. Il gruppo di Oakland è composto da Shock-G (e il suo alterego Humpty Hump), Money B, DJ Fuze e Chopmaster J. Nel 1990 i DU pubblicarono il loro album di esordio intitolato Sex Packets, un cd basato su di una narrazione putativa nella quale uno scienziato pazzo crea una droga che provoca per chi la assume dei sogni erotici. L'album è molto ironico, con molti "samples" dei Parliament di George Clinton e liriche divertenti come: "Crazy, wack, funky. People say: -You look like MC Hammer on crack Humpty". Le grandi hit dell'album sono "The Humpty Dance" e "Freaks Of The Industry" dove Money B mostra le sue doti di MC. This Is An EP Release, sempre del 1990, è un album breve che contiene anche due remix di Sex Packets ma una delle nuove straordinarie tracce è "Same Song", destinata a fare la storia. "Same Song" introdusse infatti al mondo un nuovo rapper chiamato 2Pac da Marin City, nella zona Oakland che diede inizio alla sua strabiliante carriera musicale con la ormai leggendaria frase: "Now I clown around when I hang around with the Underground". Questa canzone fu utilizzata anche come canzone di punta film "Nothing But Trouble" di Dan Aykroid con Demi Moore e John Candy, nella quale i DU e 2Pac fanno il loro esordio come attori in un simpatico cameo. I DU strinsero una grandissima amicizia con 2Pac e infatti spetta a Shock-G e al suo gruppo la gran parte delle produzioni e featuring degli album "2Pacalypse Now" e "Strictly 4 My N.I.G.G.A.Z..."(album che contiene la hit "I Get Around", traccia che i Digital decisero di pubblicare sull'album di 2Pac in modo da lanciarne definitivamente la carriera).  Nel 1991 il gruppo pubblicò Sons Of The P, album ancora più Funk degli altri. La traccia migliore dell'album è senza dubbio "No Nose Job", una divertente e cartonesca critica alla gente nera che vuole cambiare. Lo stesso anno Money B e DJ Fuze formarono il gruppo Raw Fusion e pubblicarono Live From The Styleetron, lanciato dalla hit "Throw Your Hands In The Air", mentre nel 1994 pubblicarono Hoochi-fied Funk. Nel '93 i Digital Underground rilasciarono il loro quarto album intitolato Body Hat Syndrome, nel '96 fu la volta di Future Rhythm. L'ultimo album pubblicato è Who Got The Gravy? del 1998 che contiene diverse collaborazioni di rappers della East Coast come KRS-One, Big Pun e Biz Markie; disco nel quale i Digital Underground dimostrano di saper creare ancora della musica da ricordare.

di Penny Law