DAZ "DPGC - U KNOW WHAT I'M THROWIN' UP"

Daz Dillinger è stato uno tra i nomi più conosciuti nella musica di produzione West Coast degli anni 90 e soprattutto nel periodo Death Row. Daz ha passato molte controversie nelle sua carriera che lo hanno portato fuori dalla famosa label e hanno chiuso il suo rapporto con Kurupt, il suo socio di sempre nella Dogg Pound. Con quest'album però Dillinger è tornato e ha fatto uscire una vera e propria bomba ad olorogeria. Le tracce sono più di 30 per via dei molti skit inseriti tra tutte le canzoni comprendenti una parlata di suo cugino Snoop Dogg che non andrò a commentare.

 



01. Big Snoop Dogg Intro

02. I'll Beacho Azz feat. Soopafly (Produced by Soopafly)
Questo lavoro parte alla grande con un beat in stile orientale (sembra vada molto di moda ultimamente) che Daz rende benissimo, trasudante di rabbia e un pezzo superlativo, va ascoltato più volte per apprezzarlo, ma poi rende al massimo. 9/10

03. Public Service Annoucement

04. U Ain't Shit feat. Bad Azz (Produced by Soopafly)
Ecco la prima vera bomba di quest'album, il tappeto musicale è superlativo e Daz riesce a tirare fuori
un liricismo del miglior periodo Dogg Pound, per lui il tempo sembra non passare e nemmeno per Bad Azz che si tiene sempre ad altissimi livelli sia parlando di flow, che di rime. Il tempo è invece passato per Kurupt, principale obiettivo di questo diss, Kurupt U ain't shit, questo è quanto. 10/10

05. WBALLZ INTERLUDE

06. Dogg Catcha (Produced by Soopafly)
Snoop Dogg introduce giustamente questa canzone come una hit westcoast underground e possiamo
dire che ha pienamente ragione. Questa E' la West Coast, questa E' la canzone, questo E' il ritmo
che tutti vogliono cercare di copiare, e di essere uno dei pochi a saperlo mantenere intatto bisogna
renderne conto a Daz. A costo di essere ripetitivo, beat spaziale e un flow inarrestabile, non sfigurerebbe nemmeno davanti a Smooth. Che dire, superlativa. 10/10

08. All Night Long (Produced by Mike Smoove)
Io adoro questa traccia, una hit alla Dogg Catcha, coinvolgente e mai ripetitiva. Valgono i commenti
fatti sopra. 10/10

09. It's Dat Gangsta Shit feat. Crystal & Snoop Dogg (Produced by Quaze)
Questa forse è la canzone più underground dell'album. La musica è grezza al punto giusto e si può gustare il sapore di uno Snoop gangsta Dogg che tanto manca ai nostri stereo. La canzone è perfetta
e si muovono tutti sul beat come una grande squadra, che però sembra non esistere nella realtà.
Se solo Dogg volesse, avrebbe il miglior team della musica. 10/10

10. Skirt Out (Produced by Fredwreck)
Leggermente ripetitiva al ritornello, il beat è coinvolgente ma non si lascia prendere subito anche se la melodia entra direttamente in testa. Bella ma non di più. 7/10

11. Don't Stop (Produced by Soopafly)
Altra traccia in stile orientale stavolta un po' meno riuscita a mio parere. Comunque ascoltabile. 7/10

12. Cant Stop Dat Gangsta Shit (Produced by Soopafly)
Qui Daz ci presenta il suo nuovo alias Dat Nigga Daz su un beat fresco e pulito che mi ricorda vagamente la sensazione di freschezza di Keep it Gangsta, una grande hit, molto solare. 10/10

13. Deez Niggaz Trippin feat. Soopafly (Produced by Soopafly)
Seconda traccia prettamente underground. Ottima base che mette un tappeto perfetto per un pezzo grezzo come questo, nulla da dire, real gangsta shit come ci dice Snoop Dogg. 9/10

14. Introduction 2 Mayhem (Produced by Soopafly)
Questa traccia suona molto come un anatema di presentazione subito ad orecchio, senza bisogno di leggere il titolo. Soopafly ha un flow perfetto sopra questa traccia. 8/10

15. WBallz Interlude

16. Round N Round We Go feat. Shon Don of P.N.F (Produced by Soopafly)
Il beat qui a mio parere rende poco rispetto a quello che potrebbe essere, mi suona di un gusto quasi
incompleto. Daz comunque risolve tutto con delle strofe perfette. 9,5/10

17. DPGC U Know What I'm Throwin Up feat. Snoop Dogg & Goldie Loc (Produced by Fredwreck)
Ecco la title-track. Si riunisce di nuovo una parte della famiglia ed il risultato è naturalmente esplosivo. In particolare un occhio alla strofa di Snoop che non si sa come riesce a muoversi tra Beautiful e tracce come questa, assurdo. 9,5/10

18. Ain't Nothin But A Gangsta Party 2 (Produced by Fredwreck)
Questa traccia appena l'ho ascoltata mi ha provocato un forte senso di commozione. Nient'altro che un party gangsta, ancora qui, dopo 7 anni e mezzo, ancora qui c'è qualcuno che ci crede. Grazie Daz per averci regalato questa traccia ancora dopo cosi tanto tempo, un props al passato ed un props al presente.. a Dogg Pound Party don't stop. Niente a che vedere con l'originale naturalmente, ma qui parliamo di un paragone con 2Pac.. quindi nessun paragone regge. 10/10

19. I Got Dat Fire feat. Snoop Dogg, E-White, Uncle Reo (Produced by Meech)
Un'altra traccia superba targata Daz e Snoop. Questi due insieme sono una coppia di fuoco, le parole si ripetono, la musica non si ferma. 10/10

20. World So Cold -I'll Beacho Azz Remix- feat. Shon Don of P.F.N. (Produced by Fredwreck)
Un remix molto ben riuscito della seconda traccia dell'album. 7/10

21. A Message To Ricardo Brown

22. Who Dem Niggaz feat P.F.N. (Produced by Shon Don)
Altra traccia più underground rispetto al livello complessivo dell'album. Bella ma non sorprende. 7/10

23. Let's Roll feat. Crystal & Shon Don of P.F.N. (Produced by Shon Don)
Anche questa entra e esce dalla testa senza a mio parere lasciare il segno, ascoltabile lo stesso. 7/10

24. A Message From Delmar Arnaud
Mi limito a commentare che dopo aver sentito questa outro ho avuto un senso di vertigine, non vi svelo di che beat si tratta, ma questa è la musica che ha fatto la storia. Sv.

In conclusione forse non un classico (forse..) ma sicuramente un album eccezionale da tutti i punti di vista, Daz possiamo tranquillamente dire che è ancora uno dei migliori mc dell'underground, e questo album lo dimostra, grazie Daz.

VOTO: 9/10

di Mr.Dirty