DR. DRE

Andre Young è nato il 18 Febbraio del 1965 a South Central (Los Angeles, California). Dr. Dre è oggi considerato uno dei padri fondatori del suono del West Coast Gangsta Rap, ma la sua carriera partì da più lontano, nei club dance di Los Angeles, e più precisamente all'Eve After Dark.
Qui Dre si fa le ossa come DJ facendo dei mix innovativi su canzoni soul classiche come "Martha" e "The Vandellas". Questo club aveva una sala con quattro spazi di registrazione che Dre avrebbe poi utilizzato per registrare le prime canzoni con il suo futuro leggendario gruppo NWA. Il primo pezzo in assoluto che Dre realizzò in questo modo fu "Surgery", una canzone principalmente elettronica con un ritornello che faceva più o meno cosi: "Chiamate Dre per una plastica". Queste sessioni di registrazioni lo portarono a creare a 17 anni la World Class Wreckin, la sua prima crew.
Tra i membri di questo gruppo c'era DJ Yella. In quel periodo Eazy E stava cercando di formare un gruppo rap che potesse sconvolgere l'industria e sapeva che Dr.Dre e Yella erano due produttore assai promettenti e che Ice Cube era un ottimo MC, perciò lì contattò. I tre entrarono così a far parte degli NWA ottenendo un successo planetario e portando all'attenzione dei media il Gangsta Rap tra la fine degli anni '80 e l'inizio dei '90. Questo "sogno" musicale  finì però con la brusca chiusura dei rapporti tra Eazy, Cube e Dre a causa dei soldi, come sempre succede in questo business. Eazy non pagava il dovuto a Ice Cube e Dr. Dre (che disse a Vibe: "Non voglio nè un penny di meno nè un penny di più"). La riappacificazione avvenne solo nel 1995, pochi giorni prima della morte di Eazy. Dopo essere uscito dagli NWA, Dr.Dre fondò, con una quota del 50%, la famigerata Death Row Records insieme a Marion "Suge" Knight e pubblicò il suo primo album da solista, un album che segnò il Rap di tutti gli anni a venire: The Chronic, un successo senza eguali che all'interno ospitava le prime strofe delle promesse West Coast come Kurupt e Daz (Tha Dogg Pound), Snoop Dogg, RBX, Warren G etc. Questo grandissimo disco contiene hits senza tempo come "Nuttin' But A G Thang" (probabilmente la canzone West Coast più bella della storia), "Let Me Ride" e "Dre Day". La musica di Dre si ispirava principalmente a George Clinton e ai Funkadelic, e Dre quest'influenza la ammise sempre senza problemi: "Ack in the 70s that's all people were doing: getting high, wearing Afros, bell-bottoms and listening to Parliament-Funkadelic. That's why I called my album The Chronic and based my music and the concepts like I did: because his shit was a big influence on my music. Very big". Dre col tempo creò un vero e proprio team di registrazione composto principalmente da Tony Green (basso) e Ricky Rouse (chitarra).
Gli artisti che produsse in seguito furono sempre sull'onda del successo e infatti molti considerano Dre un buisness man dalle risorse infinite: Snoop Doggy Dogg, Michel'e, The D.O.C., Above The Law e le produzioni per i 2 postumi di Eazy-E. In seguito Dre lascierà la Death Row per fondare la Aftermath a causa di problemi di incomprensione con Suge Knight. 2Pac la prese come un'offesa personale e chiamò in causa Dre più volte in canzoni come "To Live & Die In L.A."(seguito della famosa California Love, prodotta da Dre appunto) e "Toss It Up" (canzone che riprende palesemente un beat non finito di Dre prima di lasciare l'etichetta).
Anche se il nome di Dre è fortemente legato alla prima metà degli anni '90, la maggior parte dei soldi Dre li fece dopo, quando fondò la Afthermath Records nel '96. Il grande successo dell'etichetta arrivò quando Dre scoprì il rapper bianco Marshall "Eminem" Mathers. Dre produsse molte tracce di "The Slim Shady LP" che lanciarono Em e l'Afthermath nel mercato  mondiale con il singolo "My Name Is". Anche se già nel '96 Dre fece uscire un album volto alla presentazione della sua etichetta chiamato Dr. Dre Presents The Aftermath che fu però un flop.  Ma Dre non lasciò affatto la carriera di rapper e finalmente nel 1999 uscì il suo secondo album solista intitolato Chronic 2001. In questo classico sono presenti tutti i colleghi di sempre con l'aggiunta di nuove scoperte quali Xzibit, Eminem, Knoc-Turn'al e Truth Hurts. La grande esclusione è quella di Daz Dillinger, ma d'altra parte i rapporti tra Daz e Dre non sono mai stati buoni, basti pensare che Daz eliminò tutte le produzioni di Dr.Dre da "The Dogg Food". Poco dopo Dre fece uscire un DVD intitolato The Up In Smoke Tour, che mostra un bellissimo concerto fatto da Dre, Snoop, Ice Cube, Eminem ed altre star a Boston. Nello stesso periodo Dre cominciò a produrre anche per artisti come Mary J. Blige (che infatti compare anche su 2001) in hit mondiali quali "Family Affairs" e "Not Today" con Eve. Ma la carriera di Dre sembra non finire mai.. di recente è arrivata una nuova scoperta fatta col suo socio Eminem, si tratta di 50 Cent (il rapper più odiato della California ma più amato nel mondo) che con il suo album "Get Rich Or Dyin' Tryin" dominò le classifiche proprio come Eminem, grazie anche al singolo "In Da Club", prodotto da Dr.Dre. Va detto che Dre è sempre stato malleabile passando da produzioni tipicamente West Coast come "Dre Day" o "Cant C Me" a cose più morbide come "My Name Is" o cose completamente diverse come "In Da Club".. è questa la sua forza, quella forza che gli ha fatto cavalcare il successo dal tempo in cui il Gangsta Rap è nato. Da anni si parla del prossimo album di Dr.Dre intitolato Detox, ma la sua lavorazione è stata spesso rimandata, attualmente si dice che verrà pubblicato nel 2006. In questi anni Dre si è dedicato a produrre gli artisti della sua etichetta, tra cui ricordiamo The Game, Busta Rhymes, Eve, G-Unit, Eminem, D12, etc.

di Mr.Dirty