213 "THE HARD WAY"

I 213 sono un gruppo composto da tre leggende della West Coast cresciute insieme a Long Beach: Nate Dogg (il cantante), Snoop Dogg (l'MC) e Warren G (il DJ). La loro amicizia è sempre stata fortissima durante questi anni ma, a causa di vari eventi, non si è mai parlato seriamente di un loro album se non nell'Estate del 2003, quando molte etichette discografiche impazzirono per l'hit "So Fly". Fu così che i tre si misero a lavorare al loro album di esordio, che è stato pubblicato nell'Agosto nel 2004 per la TVT Records. 

 

 

 01. Intro (produced by Fredwreck)
Bellissimo inizio. Stupenda base G-Funk di Fredwreck, peccato che i 213 non ci rappino su. S.V.

02. Twist Ya Body (produced by DJ Hi Tek)
La prima traccia dell'album non è male, la base è passabile e il ritornello non è male. Le strofe di Snoop e Warren non colpiscono particolarmente, Nate Dogg chiude bene come al solito. 6,5/10

03. Absolutely (produced by Quaze)
Non ci siamo. Base scadente e testo pure. 5/10

04. Keep It Gangsta (produced by Battlecat aka B Sharp)
Da B Sharp aka DJ Battlecat ci si aspetta qualcosa di meglio che una base insignificante come questa. Altra traccia discutibile. 5/10

05. Run On Up (produced by Tha Chill)
Nooo.. basta, ma che inizio di album è?!? 5/10

06. Groupie Luv (produced by DJ Pooh)
Classic West Coast Funk, dopo uno skip di tre-quattro tracce si arriva al primo bellissimo singolo dell'album. La canzone è davvero divertentissima e il video non è da meno. 10/10

07. Lonely Girl (produced by Nottz)
Passabile, molto tranquilla ma anche troppo, la base è scadente. 6/10

08. Another Summer feat. Latoiya Williams (produced by Kanye West)
La base è scandalosa, di una noia incredibile. Bravissima LaToiya ma non basta a salvare una canzone che poteva essere migliore. 6/10

09. 213 Tha Gangsta Clicc (produced by Josef)
Bella! Un altra traccia molto divertente, la base può infastidire ma una volta che ci si abitua si viaggia. Spettacolo quando Snoop nomina un sacco di gangstaz, dalla realtà ai film. 8/10

10. Gotta Find a Way (produced by Lil' Half Dead & Niggaracci aka Snoop Dogg)
Buona base del tipo Funk della vecchia scuola, però mi vien da chiedere: perchè Lil' Half Dead può produrre per "The Hard Way" e Warren G no? La cosa ancora più assurda però è che quel Niggaracci che ha co-prodotto la traccia altri non è che Snoop Dogg, lo si scoprirà solo anni dopo. 7/10

11. Ups & Downs feat. Boki (Produced by Battlecat aka B Sharp & Tha Chill)
Più Downs che Ups. Che delusione Battlecat in quest'album. 5/10

12. Joysticc (produced by Terrace Martin & Marlon Williams)
Grande canzone, la base è adatta al suono dei 213, grandissimo Nate Dogg e Warren G che in questo caso ha due strofe; Snoop Dogg fa solo l'outro. Secondo me come secondo singolo è un po' pesante per le chiare allusioni a sti cazzi. 9/10

13. Rick James Interlude (produced by Fredwreck)
S.V.

14. Mary Jane (produced by Quaze)
Remake di una celebre canzone nemmeno tanto riuscito, passa via senza lasciare il segno. 6/10

15. MLK (produced by Battlecat aka B Sharp)
Canzone che sui mixtape è uscita con tanti titoli diversi, "MLK" è quello definitivo. Finalmente una base decente di Battlecat. E' una canzone abbastanza scura in cui i 213 se la cavano tutti egregiamente. Si tratta però dell'ennesimo "Listen & Sleep" dell'album come sonorità. 7/10

16. Lil Girl (produced by Michael Angelo)
Questa è un gran bella canzone! Bravissimo Nate Dogg, ottimo anche Warren G e Snoop Dogg. Stupenda la base. 10/10

17. My Dirty Ho (produced by J-Hen)
Bruttissima, la produzione è orrenda, il ritornello fa talmente schifo che non so descriverlo. 4/10

18. Appreciation (produced by J-Hen)
Un classico! Questa è la vera bomba dell'album, supera decisamente tutte le altre. La base è eccezionale, Warren G fa una strofa al bacio di mamma ma anche gli altri sono grandiosi, ripercorrendo la loro storia e dimostrando apprezzamento per la famiglia e gli amici che li supportano sempre. 10/10

19. So Fly (produced by Missy Elliot)
Stupenda. "So Fly" è la canzone che ha rimesso insieme i 213 e non poteva non essere presente sul loro unico album. Peccato che la base sia spiaccicata a quella di "So Gone" di Monica, ma d'altronde era una canzone da mixtape. 10/10

Complessivamente un album decente, da comprare per i veri fans, per gli altri da comprare se si trova a prezzi abbordabili. Personalmente non mi ha entusiasmato, ci sono degli high-lights che spaccano veramente ma nel complesso i 213 dovevano fare di più, dopo tanti anni di paziente attesa dei fans. Di G-Funk non se ne sente molto per quest'album, parecchie basi non sono all'altezza e molte di quelle belle sarebbero più adatte a canzoni R&B, comunque a me piacciono le basi allegre e qui ce ne sono in quantità. Avessero fatto un disco di 12 tracce ne sarebbe uscito un prodotto migliore. E' una vergogna che non sia stato concesso a Warren G di produrre neanche una canzone, l'unica è l'inedito "Groupie Luv (G Funk Remix)" che è davvero stupenda.

VOTO: 7/10

di Davizz