INTERVISTA A KALIEF (2007)

Abbiamo il piacere di fare quattro chiacchiere con Kalief. Prima di tutto presentati un po', qual'è la tua storia e come ti sei avvicinato all'Hip Hop? Kalief: Bella Davizz, bella Sharif.. e bella a tutti i ragazzi che frequentano WCN. Io sono Kalief (per il mio smisurato amore per la musica proveniente da Los Angeles e in generale dalla KALIEFORNIA!), sono nato a Reggio Calabria 28 anni fa (quando ancora mi chiamavo Bruno Valvo), vivo a Roma da 4 anni ormai, dove oltre a fare musica studio Giurisprudenza anche per difendermi dai guai legali che questa mia carriera musicale mi procurerà! Mi sono avvicinato all'Hip Hop da piccolissimo, con le primissime e poche cose che arrivavano in Italia: da MC Hammer ai Run DMC, da Vanilla Ice ai Public Enemy... ascoltavo tutto quello che arrivava qui in Italia, per poi vivermi nella sua interezza la Golden Age della West Coast Americana dagli inizi della Death Row alla morte di 'Pac. E' stato allora che  mi sono innamorato particolarmente di questo suono che mi ha fatto anche andare a ricercare ogni pezzo di quel genio musicale che era ROGER TROUTMAN, collezionando ogni singolo album degli Zapp e le sue robe da solista! Il suono della taklbox è il suono in assoluto che preferisco al mondo forse secondo solo al suono di  una donna che ha un orgasmo!

Quali sono gli artisti che hanno maggiormente influenzato il tuo modo di fare musica?
Kalief: Sicuramente 2Pac. Una strofa di una mia canzone che si chiamerà "Sogni", prodotta da Tormento, recita: ''Quanta forza dà crescere senza papà, da piccolo fantasticavo che il mio fosse 2Pac!", che io considero appunto quasi come un padre e anche una persona che mi ha insegnato da piccolo a essere ''Uomo''.
La vecchia Death Row, Dr. Dre, Daz Dillinger, Kurupt , Warren G, Spice 1(Blaaaw!), Richie Rich (If U Scare Go to Church!), Dru Down e i Luniz, e i chicani Frost, A.L.T. e O.Genious aka Nino Brown per il Rap. TQ, Nate Dogg, Joe, Ginuwine, Ray J, R.Kelly e il mio idolo incontrastato Bobby Brown - l'hai mai visto in Tv quando nel suo Reality quando si picchia con Whitney?? Pazzesco! Uahahah - per quanto riguarda l'RNB. Per il Funk come ti ho detto sopra Roger e Zapp. Per quanto riguarda l'Italia sicuramente TORME, che negli anni mi ha dimostrato come si sta su un palco, come armonizzare la voce tra rap e canto, per non parlare poi di che persona meravigliosa sia, sempre disponibile e alla mano! Quando è l'unico che si potrebbe permettere di fare la STAR in questo mondo della musica italiana! BELLA BOSS!
Queste le mie radici e la roba con cui sono cresciuto, oltre che la musica con cui VIVO ogni giorno e che mi da la forza di farlo. Quindi questa musica per me ha un'importanza che va oltre al fatto musicale in senso stretto e chi dubita che questa musica sia stata la mia vita per 20 anni e pensa o mi dice che ascolto questa musica da un anno si beccherà un pugno in faccia diretto se avrà il coraggio mai di venirmi a dire questo in faccia piuttosto che dirmelo su Internet! Internet Thug Muthafuckaz... La gente non immagina quanto possa essere importante la musica RAP nella mia vita, più del fatto di farla o del fatto che farla mi possa portare più o meno notorietà.
IO SONO HIP HOP fino al midollo.... e come disse KRS 1 riguardo se stesso in AMERICA.. IO SONO L'HIP HOP A REGGIO CALABRIA.

Raccontaci un po' com'è nata l'idea di "Corona Non Perdona" e come hai conosciuto Fabrizio Corona.
Kalief: Fabrizio è il migliore amico di un mio caro amico. Quando andavo a Milano lo incontravo spesso, ma avevamo prima una conoscenza superficiale, questo fatto della canzone che ci ha fatto girare le discoteche insieme ha cementato un' amicizia più solida e vera. Quest' estate io e lui in giro sembravamo proprio in gita scolastica a volte. Fabrizio esce pazzo per ''Corona non Perdona'' e ora ha nel suo Ipod "Pazzesco", che lui trova ancora più bella! A volte mi legge i nomi degli artisti sul suo Ipod e fa: Justin Timberlake, Kanye West... Kalief!!!, scherzando sul fatto di avermi lanciato ad alti livelli nel mondo della musica. In Realtà anch'io l'ho lanciato nel mondo della musica! Uno dei pochi campi in cui non aveva messo la sua ''griffe''.
La storia di ''Corona Non Perdona'' è carina perchè è una canzone nata in una notte. Io tornavo dal concerto di Justin Timberlake a Milano. Parlando con l'amico comune che ho con Fabrizio abbiamo pensato, dato che io ero già impegnato nella registrazione di alcuni miei lavori che pensavo di auto-produrmi, di creare una canzone dove ci fosse il ritornello ''Mi sono sentito Ostaggio dello Stato''. Con l'uscita di prigione di Fabrizio che a me aveva colpito particolarmente ricordandomi l'uscita spavalda di prigione di 2Pac che sputava sui giornalisti!(Have a Good Summer Biaaatch!), ne ho parlato con loro, prima della stesura definitiva del testo della canzone era già prenotata una mia apparizione a Lucignolo! Nottetempo uno dei miei produttori di fiducia, Rik Boy (Beatbull Records!), mi ha fatto la base per la canzone... l'ho fatta sentire a Fabrizio e lui è impazzito! ("Domani vai a Lucignolo!").
La canzone e l'idea poi sono piaciute così tanto che invece di andare a Lucignolo, dove poi comunque sono apparso (oltre a Verissimo, Libero , Vip Party e altre cose), sono andato direttamente a Studio Aperto con un servizio che mi ha dato una visibilità pazzesca, tanto che appena terminato il servizio parecchi manager cercavano l'artista che aveva fatto la canzone su Corona: uno di questi era Lele Mora. 

Puoi dirci se e come è cambiato il tuo stile di vita da quando è uscito quel pezzo?
Kalief: Più o meno faccio la stessa vita di prima, vado all'università qui a Roma e anche se ora sono '' Il cantante'' (mi sento Murolo quando mi chiamano così!!), ''Quello che ha fatto la canzone di Corona'' o ''Quello del video di YouTube'', la gente dovrebbe apprezzare che sono sempre lì a studiare e migliorarmi, piuttosto che essere sempre lì appresso al mondo dei VIP e dello spettacolo, cosa che io lambisco con ironia e divertimento con Fabrizio perchè comunque mi diverto a farlo con lui, ma mondo di cui so il vero valore (Zero..). Anche questo è l'intento di alcune mie canzoni, smitizzare e smascherare questo mondo che viene visto come qualcosa di dorato e da raggiungere a tutti i costi e non lo è, e i cui componenti (calciatori, artisti, veline, velette) vengono visti come modelli da imitare o esempi di virtù... e invece molti di loro sono persone deprecabili che in realtà sotto la patina di ''campioni'' e "artisti'' incarnano in loro quello che di più torbido e brutto la vita abbia da offrire. E mi riferisco ad alcuni in particolare che non nomino per non essere querelato!!! But I got my finga on the trigga for you! And I'm pointing them out!!

Come giudichi le reazioni contrastanti del pubblico? "Invidia" è indirizzata a qualcuno in particolare?
Kalief: Quando ti affacci a un così grande pubblico (170.000 visualizzazioni su YouTube di ''Corona Non Perdona'') e' normale che ci sia chi ti osanna e chi ti critica. Soprattutto nel mondo dell'Hip Hop, che e' un mondo surreale perchè composto per lo più da gente che lo fa l'Hip Hop o che crede di farlo. In Italia non c'e' un ''pubblico Hip Hop", di ascoltatori, di fan della musica. Il pubblico è composto da questi pseudo-MC, che ti parlano di flow, di metriche e di realtà come se fossero i figli legittimi di Rakim!!! Mentre non sanno un beneamato cazzo! Spesso leggi una critica su MySpace di qualche MC, pensando chissà che tecniche abbia per poterti criticare , poi vai a sentire la sua canzone ed è garbage.. shit! Roba che non ti aspetteresti nemmeno dai peggiori dilettanti! Ed e' allora lì che capisci: INVIDIA! Vorrebbero il tuo posto. Il tuo contratto discografico e quel microfono collegato a molte più persone delle loro che in un modo o nell'altro tu ti sei procurato! A loro e' dedicata "Invidia"!!! E a proposito di "Invidia", di recente un MC pazzesco Chicano A.L.T. l' ha sentita sul mio MySpace e mi ha scritto testuali parole: "I like your flow hommie, mabey I can get you on a track?" Io mi sono detto ma chi A.L.T.?? Quello che spaccava su Eastside Rendevouzdi Frost?? Si era lui... Vuoi che mi preoccupi di non piacere all'MC di Busto Arsizio che si sente un ''Keep it real as penitentiary steel''?? Ma Dai!!! Il mio flow deriva dall'ascolto e lo studio meticoloso di quella musica californiana lì. E' stata una grande soddisfazione.

Conoscendo il personaggio di Fabrizio Corona, gli ambienti e le persone che frequenta, hai qualche aneddoto o storia simpatica da condividere con noi?
Kalief: Quanto tempo hai?? Hauhaua, ho veramente mille aneddoti e ho conosciuto delle persone pazzesche! Con alcune delle quali ho stretto delle amicizie che probabilmente mi dureranno per tutta la vita con persone su cui potrò sempre contare! E un saluto particolare va a Maurizio Sorge, paparazzo numero uno di Roma, a Ettore Wallemberg III, rampante pittore di rottura della Roma ''artistica'' , senza dimenticare tutti i ragazzi della Corona's, tra cui Luca Muci (un grande..), Antonia, Marco, Filippo e tutti gli altri. Vuoi qualche aneddoto? Il più gustoso, e questa e' un anteprima dal libro ''Io sto giu' con Fabrizio'' che uscirà nelle edicole probabilmente con un CD allegato con le due canzoni su Corona, è l'incontro con Nina a casa di Fabrizio. Ero lì a casa con lui e Gabriele, quando arriva lei, Nina Moric: "Chi è a casa mia ancora alle 4 di notte??!!" - "CIAO NINA SONO KALIEF!!" Huahau, dopo un inizio un po' freddo, Nina si addolcisce, viene a conoscenza del fatto che canto, allora mi racconta dei suoi progetti musicali e poi mi dice se voglio sentire la sua canzone! E che fai Kalief? Non la vuoi sentire la canzone di Nina?! Ahuuauha certo! Quindi si mette a cantare e ballare davanti a me e Fabrizio ''Because The Night'', il suo pezzo, con una voce tra l'altro notevole... in più ballava, e mentre a me sembrava di stare nel video de ''La Vida Loca", Fabrizio stava in un angolo annoiato, guardandomi e facendo una faccia come per dire: "Mah!! Sarà..." Auhau, è stato allora che ho pensato: ''Io adoro quest'uomo!'' Quasi quasi schifa Nina Moric!! PAZZESCO.
Poi un altro aneddoto che mi è stato raccontato e che trovo gustosissimo è il litigio fra il mio amico fotografo Maurizio Sorge e Gigi D'Alessio. Maurizio mi ha raccontato che Gigi D'Alessio infastidito dalle paparazzate, andò contro di lui a muso duro a due centimetri dicendogli: "Aho' vedi che io facc' 'o cantant', ma non facc' solo o cantant'!!". Fantastico.

Prima hai citato il tuo nuovo singolo "Pazzesco", quando dovrebbe uscire?
Kalief: Il nuovo singolo ''Pazzesco'' uscirà dopo le feste, credo in Gennaio. Dobbiamo ancora girare il video. La base è prodotta da Sano, uno dei migliori produttori Romani. Ha prodotto tra le altre ''Ladro Di Te'', il pezzo con cui il Piotta è andato a Sanremo qualche anno fa) con cui spero di lavorare ancora perchè mi sono trovato benissimo, perchè è un genio musicale oltre che un ragazzo simpaticissimo... abbiamo registrato ''Pazzesco'' in studio tutti e due ancora ubriachi dalla sera prima!
Questo nuovo pezzo si caratterizza per una sonorità più South, più Bounce! It's a Club Shit! C'e' Fabrizio che parla all'inizio in Siciliano, perchè il giorno prima si era visto "Il Capo dei Capi"!!!, ed è ancora una volta un attacco alla giustizia, al costume malato in Italia, alle priorità di un Paese che vive di gossip, di delinquenti che frequentano la politica e di giudici che preferiscono farsi fotografare col sigaro e sulle moto piuttosto che difendere i diritti fondamentali tutelati dalla nostra Costituzione: il diritto alla vita e alle libertà costituzionali. Ci vestiamo di una veste ''trash'' per fare degli attacchi invece ben precisi e dare un messaggio positivo contro tutto questo schifo! "La tua bambina va alle medie tra la droga e il magistrato è paparazzato senza la toga!!'' Recita una delle rime, che credo parli da sola.
Il singolo uscirà sempre in digitale per la Universal e sarà presto sui vostri telefonini come suoneria. I'm the king of the Ringtones Game right now!

Penso tu ti riferisca a Woodcock e alle sue inchieste che alla fine non hanno portato a niente di penalmente rilevante. Però pensa ad altri come la Forleo e De Magistris, usano i media perchè altrimenti i politici li avrebbero cancellati totalmente, almeno così riescono a sopravvivere.
Comunque tornando a parlare di musica, abbiamo detto che hai pronti due singoli, dei quali uno che uscirà a breve. A questo punto hai in progetto la realizzazione di un album? E in generale come e dove registri?
Kalief: Io registro a Roma al Syncronia Studio, zona Colli Portuensi, dove Alessandro Giordani cura il sound di Kalief ai massimi livelli. E' uno studio professionale dove mi trovo benissimo e dove continuerò a registrare gran parte della mia roba. Ho una marea di pezzi! Molti dei quali andranno su "Invidia", questo sarà il nome dell'album: "Invidia". Le prossime chicche sono il pezzo con A.L.T. che si chiamerà "La Bomba", i pezzi prodotti da Torme, poi ho dei beat nuovissimi prodotti da un produttore cagliaritano Zidio: tra cui la cover di "La Notte Vola" della Cuccarini, "Se Non Hai Il Look" e altre crazy shit. Inoltre appena posso vorrei andare a Cagliari, per tornare con dei pezzi prodotti da MP, Ruido e sicuramente Rik (con Rik abbiamo dei pezzi che devastano!!) e ZiFunk. Poi notizia dell'ultima ora collaborerò con uno dei maestri della ballad chicana e storica figura West Coast, cioe' MC Magic, che dovrebbe suonare la talkbox sulla mia canzone "Vero Amore". Ci tengo molto a quest'album e non verrà fatto tanto per fare uscire qualcosa!!   

A proposito, com'è nata l'amicizia con Tormento? Quando l'abbiamo intervistato ci ha detto che aveva in programma di lavorare con te e ora ce l'hai confermato, avete già registrato qualcosa?
Kalief: Conosco Torme da tanto tempo, perchè ho sempre seguito l'Area Cronica, nei suoi concerti e come fan di quel tipo di musica che ha segnato una svolta nel panorama dell'Hip Hop italiano e nella sua evoluzione, credo che i primi beat che potevano quasi competere con quelli americani, provenissero dall'Area, e lui come MC non ha eguali in Italia. E' il 2Pac Italiano, oltre ad avercelo tatuato sul petto 'Pac! Come ho già detto penso che Torme sia una persona stupenda e al di là della musica, per prima cosa lo ammiro come persona ancor prima che come musicista. Abbiamo sicuramente in programma di concretizzare la nostra collaborazione. Torme dovrebbe produrmi 6 beattoni suoi spessi. Per ora sono stati concepiti e in via di realizzazione due pezzi ''Tempo Non Ho'', il beat è una legnata!!Wessyde!, e ''Sogni''. Ma appena ha un attimo di tempo libero dalla promozione di ''Alibi'' cercheremo di produrre altra roba. Mi piacerebbe averlo anche come voce su qualche pezzo. Si quello sarebbe davvero un sogno. Ho un ricordo di lui ad un suo concerto a Palmi, in provincia di Reggio Calabria, dove mi ha fatto fare un pezzo con lui alla fine del suo concerto, dandomi un assaggio di palco quasi come 2Pac faceva con gli Outlawz! E mi ricordo che mentre lui cercava di entrare ''in the zone'' per trovare la concentrazione per il live, i tipi del locale cercavano per forza di fargli mangiare le cozze e di fargli bere litri di vino! Per non parlare delle ragazzine che gli facevano le domande più assurde! Torme è una delle persone più pazienti che io conosca!!

Secondo la tua recente esperienza, le etichette discografiche condizionano davvero il lavoro di un artista? Tu come ti trovi con Lele Mora e la Universal?
Kalief: Mah... più che altro è difficile arrivarci alle etichette discografiche, per questo tutti gli MC e gli artisti hanno tutta questa rabbia contro chi ci arriva! Ingiustificata, secondo me, perchè se qualcuno fa bene potrebbe trascinare tutto il movimento. Ma vai a spiegarglielo questo. Io non sono stato condizionato per niente nei miei pezzi, anche il primo pezzo ''Corona Non Perdona'' non è stato pilotato, ma e' scritto e concepito interamente da me. Piuttosto nel secondo c'ero andato un po' giù pesante nel testo e l'ufficio legale della Universal è intervenuto per qualche piccola modifica per evitare querele (roba di virgole e avverbi)! Ma ben venga NON andare in galera!

Prima di chiudere, cosa vuoi dire a chi ti accusa di fare soltanto pubblicità a Fabrizio Corona?  
Kalief: Ti rispondo soltanto con delle cifre!! 50.000 suonerie vendute del singolo ''Corona Non Perdona''!!(Producendo un guadagno di più di 130.000 Euro), 170.000 e oltre visualizzazioni del video di ''Corona Non Perdona'', 20.000 visite del mio Space. Ora ho il microfono puntato su di me e in mano mia, cosa che vorrebbero molti, mentre molti MC che mi criticano hanno delle canzoni che verrebbero surclassate dalle prime robe di Zippo e del Comitato! Non è certo Corona a ''usarmi'' per fargli pubblicità, anch'io ne traggo beneficio, sia perchè ho raggiunto facilmente traguardi e situazioni che si possono raggiungere solo con anni di sbattimento e gavetta, come suonerie vendute, partecipazioni a ''Lo Zoo di 105'' e altre addirittura che nessun MC ha mai raggiunto (Studio Aperto, Verissimo, Lucignolo, Libero!). Mi piace il fatto che molta gente sappia chi Kalief sia e poter avere ora la loro attenzione per far sentire presto le mie nuove robe. Quindi, I Don't Mind.

Aiiight, penso sia tutto. Grazie per l'intervista, Kali. Qualche ultimo commento?
Kalief: Si l'ultimo commento e pensiero e' dedicato a West Coasta Nostra, il ''nostro'' forum, che è una delle comunità in rete più competenti riguardo questo genere di musica la cui passione ci accomuna  nella quale ho trovato dei veri fratelli ''g-funkosi'' con cui mi scasso a dialogare ogni giorno! Lo dico spesso se non ci fosse WCN avrei bisogno di uno psicologo o comunque di una clinica Rehab! WCN is my Detox!
Lunga vita a West Coasta Noasta... WCN devasta!

intervista dei FonkLab (Davizz & Smoke)