KURUPT

Ricardo Brown è nato a Philadelphia il 23 Novembre 1972; da adolescente fu mandato a vivere con suo padre a Hawthorne, California dove incominciò a rappare con il nome di Kurupt. Nella zona di Long Beach conobbe Snoop Doggy Dogg che gli offrì un contratto con la nascente Death Row di Suge Knight e Dr.Dre. La prima apparizione di Kurupt (a.k.a Tha Kingpin) fu su "The Cronic" di Dr.Dre del 1992. Altre collaborazioni furono in canzoni come "Ther Ain't No Fun [If The Homiez Can't Have None]" e "Doggy Dogg World" sull'album di esordio di Snoop, "Doggystyle", del 1994 nel quale Kurupt compare come membro del Dogg Pound insieme a Dat Nigga Daz, cugino di Snoop Dogg. I due infatti si erano conosciuti negli studi della Death Row e avevano stretto una tale amicizia da decidere di formare un duo. Fu così che nel 1995 il Dogg Pound pubblicò Dogg Food che ottenne successo immediato raggiungendo il platino, anche grazie al singolo "New York, New York" (il video fu girato a Manatthan, nel centro di New York facendo imbestialire i rappers locali tra cui The Notorious B.I.G che era anche convinto che con loro ci fosse 2Pac, mentre in realtà vi era Snoop Dogg. Da notare che degli assalitori non riconosciuti spararono qualche colpo contro la troupe, senza comunque ferire nessuno). Ma alla Death Row le cose non andavano bene, nel 1996 Dr.Dre lasciò l'etichetta mentre 2Pac morì dopo un agguato a Las Vegas il 13 Settembre dello stesso anno. Nel 1997 anche il leader del Dogg Pound, Snoop Dogg, lasciò Suge Knight (il quale nel frattempo si trovava in prigione) sicchè Daz e Kurupt si trovarono sulle spalle il destino della leggendaria e ormai decaduta Death Row. Dopo qualche mese i due se ne andarono e fondarono la loro etichetta indipendente DPG Recordz con la quale pubblicarono il loro secondo album Dillinger & Young Gotti (che erano gli alias dati a loro da 2Pac). Il cd, nonostante la qualità delle liriche di Kurupt e delle produzioni di Daz, non ottenne grande successo a causa della scarsa promozione; sono da ricordare comunque grandi pezzi come "You'se Just A B.I.T.C.H" e "D.P.G." (diss nei confronti di Suge). Nel frattempo Kurupt firmò un contratto da solista con la Antra Records con la quale pubblicò il suo album di esordio Kuruption, un disco doppio diviso in Eastside e Westside, lanciato dal magnifico singolo "We Can Freak It" prodotto da Battlecat.
L'anno seguente Young Gotti pubblicò
The Streetz Is A Mutha, un vero e proprio capolavoro, realizzato con l'aiuto di tutti gli amici di sempre (Daz, Snoop, Warren G, Dr.Dre, Soopafly per citarne alcuni). Il disco è caratterizzato da un presenza incredibile di hit come "Girls All Pause", "Who Ride With Us", "Represent Dat G.C.", "Welcome Home" e "The Streetz Is A Mutha" (la canzone più riflessiva del disco). Le due tracce più interessanti sono forse i due bonus ovvero il freestyle con Krs One (unica traccia non West dell'album) e soprattutto "Callin Out Names", una delle più grandi diss track della storia dell'hip hop rivolta principalmente a DMX (che aveva anche tentato di rubargli la ragazza, nientemeno che Foxy Brown), Ja Rule e Irv Gotti. Nel 2001 la Death Row rilasciò 2002, una raccolta di inediti del Dogg Pound, mentre Kurupt pubblicò il suo terzo album intitolato Space Boogie: Smoke Oddessey in cui i toni sono decisamente più rilassati del precedente lavoro; il primo singolo, che si avvicina al Pop, è "It's Over" insieme alla moglie (da cui poi divorzierà) Natina Reed. Dei pezzi che richiamano il Rock sono invece "Kuruption" insieme a Everlast e "Lay It On Back" con DJ Lethal e Fred Durst dei Limp Bizkit, mentre classici di West Coast Rap sono hit come "Space Boogie" con Nate Dogg e "Can't Go Wrong" con DJ Quik e Butch Cassidy. Nello stesso periodo Young Gotti ha pubblicato anche un DVD intitolato G-TV, cui hanno partecipato molti membri del Dogg Pound.
L'anno seguente Ricardo prese una decisione che fece tremendamente arrabbiare i suoi soci del Dogg Pound: il ritorno alla Death Row. Senza avvisare nessuno Young Gotti si presentò ad una radio insieme a Suge Knight (appena rilasciato di prigione) annunciando il ritorno all'etichetta che lo aveva lanciato. Da allora tutti i legami con i vecchi amici sono rotti (è un continuo scambio di diss), lo stesso vale per Roscoe che ha dovuto abbandonare l'ambiente DPG per seguire suo fratello maggiore Kurupt. Attualmente Ricardo è fidanzato con Gail Gotti, anch'essa artista per la Row. Il 23 Marzo 2004 Kurupt ha pubblicato la compilation
The Originals, con l'indipendente 101 Distribution e la Kustapo Records (di cui Kurupt è presidente fondatore), nella quale appaiono canzoni come "Final Testament", "I Dind't Change" e la brutale "Eat A Dicc (Fuck Daz)". Inoltre Kurupt ha lavorato al suo album d'esordio come solista per la Death Row, Against The Grain, la cui pubblicazione è stata rimandata diverse volte, tanto che si pensava non uscisse mai. Dopo anni di attesa e dopo che Kurupt ha lasciato l'etichetta, finalmente la Death Row si è decisa a pubblicarlo nell'Agosto del 2005. Si tratta di un album piuttosto scadente, molto underground; alcune delle tracce più valide sono "Speak On It" (dove Kurupt se la prende con quelli che si credono i nuovi 2Pac e Biggie e anche contro i media che hanno fomentato una guerra East-West) e la funky hit "Can U Feel It". Kurupt si è ora riunito a Daz e a esattamente 10 anni di distanza da "Dogg Food" i due hanno pubblicato Dillinger & Young Gotti II: The Saga Continuez..., che è stato un flop in termini di vendite ma che è stato molto apprezzato dai veri fan. Attualmente Kurupt sta lavorando al suo prossimo disco da solista, prodotto da Daz Dillinger.

di Penny Law