LIL' CS

"Parlo di roba gangsta, vera vita in formato lirico, sono un liricista gangsta. Non voglio essere conosciuto solamente come un gangsta rapper della West Coast, voglio essere conosciuto come un liricista che ha vissuto una vera vita da gangsta nella West Coast" è questo l' obiettivo che si è prefissato Lil CS, nato e cresciuto nella zona East di San Diego (sud della California), nota anche come "East Dago".
East Dago non è di certo il lato migliore della città, una zona dove regnano droga, gang e sparatorie, un perfetto mix che non poteva non influire sulla vita di Lil CS. Da adolescente diventa membro e leader di una gang chiamata "East Dago Mob Crips 44th St.", ovviamente affiliata ai Crips. La sua passione era il rap e a 14 anni incide per degli amici il primo EP (contenente 5 canzoni) ma ciò che dava realmente da mangiare a lui e alla sua famiglia era il crack. Lil CS diventa in poco tempo un "noto" spacciatore di crack, un modo veloce e "rischioso" per fare soldi. Grazie allo spaccio, Lil CS vive una bella vita: soldi, donne e lussuose macchine (a 18 anni compra la prima Mercedes nuova).
Non tutto però va per il verso giusto e un giorno 8 membri degli East Dago Mob vengono arrestati per spaccio grazie a un' operazione antidroga dell' FBI: tra questi vi è Lil CS. 12 anni e mezzo di carcere (che verranno ridotti a 8), è questa la sentenza che viene assegnata Lil CS. Fuori di prigione le cose non andranno troppo bene, la sua fidanzata metterà al mondo ben due bambini con uno dei membri degli East Dago Mob. Adesso Lil CS ha toccato il fondo e ha tempo per riflettere, con la droga non può più avere a che fare, capisce che il suo futuro è il rap, la sua vecchia passione. In carcere scrive molte canzoni, scrive una sceneggiatura per un film, impara a usare il computer e studia il business della musica. Durante questi anni di carcere Lil CS viene trasferito varie volte: da carceri locali a Phoenix, dalla Louisiana a Oklahoma, dove finisce di scontare la sua pena. Uscito di prigione, Lil CS torna immediatamente nella sua San Diego. Arriva il momento della redenzione: Lil CS fonda la sua etichetta indipendente, la Ghetto World Records (il cui sito è GhettoWorld.com) e nell' Ottobre del 1999 pubblica il suo primo album: Ghetto Classics. Ghetto Classics racchiude un po' tutto la vita di Lil CS, e vede come ospiti alcuni dei rapper più famosi di San Diego (Ecay Uno, Baby Ant, Mic Loc e altri). L' album vende oltre 10.000 copie, ottenendo un risultato "sorprendente", e viene nominato come uno dei migliori album indipendenti dal noto Murder Dog Magazine. Grazie alla fama guadagnata, Lil CS fonda la sua personale crew: i Mobstaz, gruppo composto da Lil CS e altri 3 rappers di San Diego (Baby Ant, Big Mar-Dog, Mic Loc e Playboy Floyd). Nel 2001 esce il secondo album di Lil CS, intitolato Dollars & Sins, con grandi ospiti della scena di San Diego (come Jayo Felony, i Mobstaz, Ecay Uno, Cyco, Bay Loc) e della West Coast in generale (come Bad Azz, Mac Dre, Brotha Lynch Hung). Un altro eccellente album che viene considerato dai lettori di Murder Dog Magazine come uno dei migliori lavori in assoluto del 2001. Il 25 febbraio 2003, C.S. Heat (nuovo alias di Lil CS) pubblica In The Ghetto World, soundtrack dell' imminente dvd "autobiografico". Grandi personaggi della scena di San Diego come Mitchy Slick, Mackvillin, I-Rocc, Ecay Uno, i Mobstaz e C.S. Heat stesso, fanno parte di questa compliation. I progetti futuri per C.S. Heat a.k.a. Lil CS sono il suo 3° album solista (il cui titolo dovrebbe essere The Hardest), il primo album dei Mobstaz (All The Part Of Game) e il DVD "In The Ghetto World".

di L Dogg