IN MEMORIA DI MAUSBERG

Queste sono le parole di Byze One in memoria dell'amico Mausberg:

"Voglio esprimere a te e ai tuoi lettori qualcosa su Mausberg cosý che lui non venga ricordato come un'altro rapper morto e poi dimenticato il giorno dopo. Prima di tutto, questa giovane star aveva solo 21 anni e ed era pronto a investire il rap game come una tempesta prima che il diavolo si mettese sulla sua strada. Nonostante molti di voi non abbiano mai sentito parlare di Mausberg e qualcuno di voi l'ha sentito solo per certe apparizione che fece nei dischi di altri rapper. Qui c'Ŕ qualche informazione su alcune canzoni che Mausy ha fatto: su Konnektid Project "Shut Up" e "The Re-birth" feat. KAM (Shepard Lane/Universal); Ŕ apparso su "Down Down Down" da Rythm-a-lizm di DJ Quik (Profile/Arista); Ŕ apparso su Life Soundtrack con R Kelly e DJ Quik (Jive), su "Change The Game", "Speak On It" e "Well" da Balance & Options di DJ Quik (Profile/Arista) e su "Make 'Em Understand" in Classic 220 dei Second II None (Profile/Arista). Se non avete nessuna di queste canzoni siete pregati di procurarle in modo da sentire il talento che l'avrebbe portate ad essere un grande MC. E se non siete convinti, aspettate finchŔ il suo album non sarÓ rilasciato. Cercate il singolo "Ring King" e ascoltatelo! 
Quando incontrai Mausberg per la prima volta fui istantaneamente convinto che sarebbe diventato il Biggie della West Coast. Era quello che sarebbe diventato colui che ognuno da NY a L.A. sarebbe andato a sentire! Era circa 1.85 per 127kg, scuro, pelato e sempre in maglietta rossa (Mausberg faceva parte dei Campanella Park Piru, ndp), jeans neri e scarpe da cowboy marroni. Era sempre molto cortese, gentile e umile. Aveva sempre un sorriso sulla faccia e qualche cosa piacevole da dire a ognuno. Era quello che rimaneva nel quartiere e tutti quelli intorno a lui volevano sedersi lÓ a guardarlo. Era il re del quartiere e ognuno a Compton sapeva che Mausberg sarebbe diventato il Biggie della West Coast, perchŔ si pensava che seguisse quella strada! 
Era il tipo di ragazzino che sarebbe andato con me e Dj Quik ovunque, si sedeva e voleva studiare ognuno e ogni cosa e quando era ora di lasciare il luogo in cui ci trovavamo si avvicinava al mio fianco e iniziava a farmi una scarica di domande sull'industria della musica e sul "gioco". Era uno di quei ragazzi che ce l'hanno dentro, era uno di quelli che voleva sapere come gestire la sua carriera e e pilotare la sua merda nel modo giusto. Era Paziente e anche molto intelligente. 
Era sempre pronto a spaccare in studio e faceva sempre gemme sopra tracce incredibili firmate Quik. Il tipo di tracce che non ti saresti aspettato da Quik. Queste tracce erano fatte su misure per lui e lui le ammazzava una per una. Ironia della sorte, l'unica notte che non era in studio fu quella del suo insensato omicidio. Lunedý 3 luglio intorno alle 10.45 di sera fu l'ultima volta che io vidi Mausberg vivo in forma fisica. Lui si era fatto sentire sul mio "pager" per invitarmi in studio dove lui e Quik stavano finendo alcune tracce per il suo album che stava per uscire. Fui li circa 45 minuti pi¨ tardi e dopo "pound" e "pound" delle nostre usuali sessioni di canne ci sedemmo e parlammo di cosa avremo fatto quando l'album sarebbe uscito. Era eccitato dalle canzoni che Quik stava mixando e glielo potevi leggere in faccia. Stanotte Mausberg era contento e non poteva aspettare di prendere il possesso del "rap game"!!!!! Dopo circa un ora dovevo andare gli diedi un abbraccio e dissi "Aight Mausy, ci vediamo domani" e lui rispose "Certamente nigga! Sii prudente". 
Quel giorno il 4 Luglio del 2000 Mausberg fu a casa tutto il giorno, in quel pomeriggio era a casa che studiava per prendere la patente perchŔ era stanco di essere portato come in taxi e avrebbe avuto la sua macchina molto presto! Fu a casa sino a circa le 12.45 di notte prima di uscire per l'ultima volta dalla porta del suo appartamento. Quello che successe subito dopo Ŕ molto molto triste e non c'era alcuna necessitÓ di ci˛, Mausberg venne sparato due volte e portato via da noi e lasciava il mondo senza che questo potesse sentire l'"Illest MC" che prendeva possesso della scena da vivo!!! La mattina dopo gran parte dell'industria veniva raggiunta da Big Boy/KPWR di Los Angeles intorno alle sette del mattino con un messaggio che diceva: "MAUSBERG DEL CAMP DI DJ QUIK E' STATO UCCISO STAMATTINA A COMPTON". Quando vidi il messaggio ero ancora barcollante e addormentato. Lo guardai di nuovo e distrussi il mio "pager". Non riuscivo davvero a credere che fosse vero, o che il messaggio fosse giusto. Sfortunatamente, la notizia era vera e Johnny Burns non avrebbe avuto il modo di insediarsi nella scena mondiale con le sue liriche potenti, col suo carisma e col suo stile.Eravamo tutti shockati da ci˛ che era successo al nostro fratellino ed eravamo tutti feriti, ma siamo ancora tutti dietro Johnny Burns e sentirete il suo album e vi ricorderete i suoi testi perchŔ vorrete....perchŔ lui Ŕ "Mausberg the Superior/You never heard of more wickeder nigga comin outta the urban area/..."
L'altra notte ci siamo raccolti a casa di Quik e abbiamo celebrato la vita di Mausy con la crew, sua madre e sua sorella. La festa era cosý viva che quasi ti dimenticavi che eravamo lÓ per ricordarlo! Lui c'era davvero con lo spirito, con il suo amore e continuava a sorridere a tutti noi. La parte pi¨ bella del pomeriggio fu vedere sua madre rappare tutte le sue liriche di "Shut Up" mentre la video camera registrava. Poi lei mostr˛ la foto di suo figlio alla camera e recit˛ l'ultimo verso della sua canzone e poi disse "This is my baby boy right here".
Mausberg ci manchi Big Homey ma non lasceremo che loro non ti sentano, la tua voce e la tua potente musica....WE GOT YOUR BACK MAUSY, in a real way!!!!!"

tradotto da LazyBud