NATE DOGG

Nathaniel Dawayne Hale nacque a Long Beach, California nel 1970; figlio di Ruth Holmes e Daniel Lee Hale. Presto si trasferì con la sua famiglia a Clarksdale, Mississipi. La madre lo fece cantare nel coro gospel "New Hope Trinity" della chiesa battista della città. Nathaniel cantava tre giorni la settimana in quella chiesa e suo padre era il pastore. La sua famiglia decise di fargli frequentare le superiori a Long Beach presso la Jordan High School insieme a suo cugino Calivn Broadus (aka Snoop Doggy Dogg) e il suo grande amico Warren Griffin III (aka Warren G). Nate fu però cacciato via dalla scuola all'età di 16 anni per motivi disciplinari e decise di entrare nel corpo dei Marine. Rimase nei Marine per 3 anni ma fu cacciato via anche da li! Ritornò quindi a Long Beach e ritornò in contatto con Snoop e Warren per creare un gruppo chiamato "Three The Hard Way". Il nome del gruppo derivava da un vecchio film del periodo blaxploitation. Presto il nome del gruppo cambiò in 213, come l'area code di Long Beach al tempo. I tre cercavano costantemente di entrare in contatto con Dr.Dre (fratellastro di Warren), già una leggenda del rap game al tempo. Riuscirono finalmente a fare arrivare un loro demo tape a Dre, che fu entusiasta e rimase molto colpito dalla loro musica. Dre volle Nate nel suo capolavoro "The Chronic". Nate riuscì così ad essere ingaggiato dalla neonata Death Row Records di Dre e Suge Knight nel 1993. Iniziò subito a lavorare ad un suo album solista, ma quando l'album fu pronto la Death Row continuò a rimandare l'uscita dell'album. Nate aveva preparato per il suo album anche le megahit "Regulate" e "Ain't No Fun", ma visto che la Death Row gli spiegò che il suo album non sarebbe uscito prima del 1995 decise di dare il consenso ad utilizzare prima questi brani. La prima venne inserita nella colonna sonora di "Above The Rim" e nel primo album di Warren G "Regulate...G-Funk Era" mentre la seconda venne inserita nel primo album di Snoop Doggy Dogg, "Doggystyle" Grazie a "Regulate" Nate & Warren vinsero una nomination per i Grammy come "Migliore canzone fatta da un duo" e raggiunsero la posizione #2 delle classifiche Billboard.
Andava tutto per il meglio per la Death Row fino al 1996, Nate collaborava in modo fondamentale in tutti gli album di punta dell'etichetta come ad esempio "Dogg Food" dei Dogg Pound, "Doggystyle" di Snoop Doggy Dogg, la soundtrack del mini-film "Murder Was The Case" e "All Eyez On Me" di 2Pac. La Death Row aveva inventato un nuovo sottogenere di musica rap definito G-Funk. Il funk Clintoniano dei Parliament e quello degli Zapp era ritornato in una veste nuova e rivisitata. Dr.Dre e il suo team di produttori tra cui Daz Dillinger tiravano fuori una hit dietro l'altra, Snoop e 2Pac tra gli altri erano in forma come non mai e Nate Dogg era la classica ciliegina sulla torta e completava questi brani con il suo tocco e la sua voce unico e inconfondibile. Il '96 putroppo fu l'anno in cui la Death Row iniziò a crollare a causa di vari motivi (l'abbandono dell'etichetta da parte di Dr.Dre e la tragica morte del loro rapper di punta, Tupac Shakur). Verso metà di quell'anno Nate fu arrestato per rapina a mano armata ad un Taco Bell. Al processo Nate fu giudicato innocente. Nate fece uscire il suo primo album chiamato G-Funk Classics Vol.1 nel 1996 e il primo singolo "Never Leave Me Alone" entrò nelle chart di Billboard. Nate lasciò la Death Row nel 1997 a causa di vari problemi con l'etichetta e formò la "The Dogg Foundation" nel 1998.
Inizialmente Nate voleva ripubblicare il suo album fatto con la Death Row a causa della scarsa distribuzione, ma l'etichetta di Suge Knight non diede il permesso. Nate decise di fare un altro LP e di farli uscire assieme come doppio album e nel 1998 uscì G-Funk Classics Vol.1 & Vol.2, lanciato dal singolo "Nobody Does It Better" con Warren G. L'album vendette circa 110 mila copie. Nate Dogg decise di sciogliere la propria etichetta e di entrare a fare parte della Elektra Records nel 2001. Fece uscire il suo album Music & Me, che vendette 500 mila copie e fu quindi certificato oro. Un anno dopo, nel 2003, la Elektra annunciò l'imminente uscita di un suo nuovo album, ma l'album non fu mai rilasciato a causa del fallimento dell'etichetta. Oggi Nate Dogg è ricercatissimo dai vari rapper, riesce sempre a dare un tocco di classe ad ogni traccia in cui canta ed ha veramente uno stile unico, nessuno è mai riuscito ad eguagliarlo e nemmeno ad imitarlo. Durante la sua carriera ha collaborato con praticamente tutti i migliori rapper e produttori statunitensi, passando da Dr.Dre a Mos Def con incredibile naturalezza.
Nate Dogg ha deciso di riformare con Warren G e Snoop Dogg il gruppo 213, che nel 2004 hanno pubblicato l'album The Hard Way, lanciato dal singolo "Groupie Luv". Quel famoso album con l'Elektra, dopo ben due anni di attesa, intitolato Nate Dogg, è stato pubblicato soltanto in formato digitale sul sito dell'etichetta discografica, poiché Nate Dogg ha deciso di concentrarsi su un'altro album prodotto da Dr.Dre. "Nate Dogg" è un buon disco, alcune delle tracce migliori sono "Get Up" feat. Eve e "There She Goes" feat. Warren G & DJ Quik, entrambe prodotte da DJ Quik.

di DanDep