ANDRE NICKATINA

Quando Nickatina comincò a rappare negli anni '90 si fece conoscere al pubblico della Bay Area come Dre Dog; originario di San Francisco è sempre stato uno dei massimi esponenti del Rap nella zona e lo e ancora oggi nonostante non sia più giovanissimo. Le sue doti migliori sono sicuramente quelle di essere un ottimo storyteller e di avere un flow e una metrica da far impallidire molti dei rapper più conosciuti. La sua carriera è stata molto prolifica, dal 1993 ad oggi ha pubblicato più di 10 album molti dei quali rarissimi e praticamente introvabili. Purtroppo, o per fortuna, nonostante questo non è mai diventato un artista mainstream forse anche perchè i temi trattati nella sua musica parlano molto di droga senza mezzi termini. Questo non vuol di certo dire che la sua musica sia noiosa,anzi è forse uno dei rapper più innovativi che abbia mai sentito nel Nord California. Nei suoi album ci si trovano canzoni di tutti i tipi, dal cupo al puro West Coast Style passando per suoni che mai si sono sentiti nel Rap moderno. I suoi primi 2 album The New Jim Jones (1993) e I Hate You With A Passion (1995) furono pubblicati con il nome di Dre Dog e sono 2 classici della Bay Area. Nel 1997 Dre cambiò nome in Andrè Nickatina con l'uscita dell' EP Cocaine Raps, che contiene capolavori come "I'm A Pisces" e "Crack Raized Razor". Molte della canzoni di questo EP vennerò poi riprese nel 1998 per l'album Raven In My Eyes (il vero "Cocaine Raps Vol.1") al quale seguì l'anno dopo lo splendido Tears Of A Clown la cui title track riprende nel beat la classica musichetta del circo. Anche questo lavoro contiene canzoni stupende come "Last Breath Of An MC" nella quale Nicky sfodera le sue ottime qualità di storyteller e ci racconta la sua prima battaglia di rime, il beat riprende un loop della splendida "Wonda Why They Call You Bitch" di 2Pac donando al tutto un atmosfera veramente fantastica. L'album però non è sicuramente fra i suoi migliori. Nel 2000 è la volta di Daiquiri Factory, il secondo volume della trilogia "Cocaine Raps" e anche questo album non delude. La prima canzone è la splendida "Bakin Soda In Minnesota" nella quale troviamo campionamenti della voce di Tony Montana (che Nickatina usa spesso) e un beat velocissimo sul quale André sfodera il suo flow in maniera perfetta. Questo album e pieno di canzoni splendide come "Gingerbread Man" (forse la migliore dell'album), "Fears Of A Coke Lord" e "The Al Capone Suite" solo per citarne alcune. Inoltre segna anche l'inizio della lunga e prolifica collaborazione fra Nickatina e il rapper Equipto. Sempre nel 2000 esce anche These R The Tales, anche questo è un buonissimo album ma non e sicuramente come "Daiquiri Factory". Pur con un remix della splendida "The Ave" l'album non convince fino in fondo anche se la qualità media è più che buona. Dopo tutti questi album da solista (e con pochi featuring) nel 2001 esce il primo album di Nickatina in coppia con un altro rapper: Midnight Machine Gun Rhymes & Alibis con il suo amico Equipto (altro ottimo liricista) e il risultato è molto buono, quasi tutte le canzoni ed i beat sono di ottima fattura e i 2 artisti si trovano alla grandissima. Dopo questo esperimento Andrè pubblica nel 2002 la sua prima compilation: Andre Nickatina & Nick Peace Presents: Hells Kitchen nella quale compaiono molti esponenti di spicco della Bay Area come San Quinn, Mac Dre, Equipto, Saafir, Coagnut, Mike Marshall e altri ancora. La compilation è valida e presenta diverse tracce fino ad allora inedite di King Nicky. Nel 2003 esce l'ultimo album della trilogia "Cocaine Rap": Conversation With A Devil (Cocaine Raps Vol. 3) uscito accompagnato da un DVD. Inutile dire che anche questo album è bellissimo e molto vario e ci si trovano canzoni di un po' tutti i tipi, "Dice Of Life" ad esempio usa un beat in stile medievale che è la fine del mondo, "Fist Full Of Dollars" invece sembra uscita da un Pub scozzese (e a parer mio è un capolavoro, il flow di Nicky in questa canzone e da brivido). "Train With No Love" e "Show Gone Wrong" fanno invece capire quanto sia bravo a raccontare storie con le rime, insomma ce n'è per tutti i gusti. Nicky però non si stanca e non si ferma mai, nel 2004 esce la versione riveduta e corretta dell'album Bullets Blunts An Ah Fat Bankroll che era uscita solo in rete. "Bullets" è un album fantastico, pieno di tracce veramente belle, fra gli ospiti troviamo il solito Equipto, Krushadelic, Bobby Shaw e il grandissimo Mac Dre. Nel 2005 Nicky ci ha gia allietato con 2 nuovi lavori. La compilation The Gift, colonna sonora dell'omonimo cortometraggio che contiene DVD e Soundtrack e un nuovo album capolavoro in coppia con Equipto: Horns And Halos. Entrambi questi lavori sono ottimi, sopratutto il nuovo album con Equipto è davvero spettacolare. Dopo più di 10 anni di onorata carriera underground Andrè non ha ancora finito di sfornare ottimi album, solo lui sa cosa tirerà fuori dal cilindro la prossima volta!

di $Mr.Thug$