OUTLAWZ "NOVAKANE"

Gli Outlawz (Kastro, Edi, Napoleon e Young Noble) tornano con il loro secondo album da solisti, pubblicato per l'Outlaw Recordz e distribuito in tutto il mondo dalla Koch. Se il primo album era buono, questo anche meglio; i 'Lawz sono molto motivati e si sente, anche se le basi sono troppo spesso non all'altezza. Da ricordare che questo l'ultimo album degli Outlawz in cui compare Napoleon.

 

 



01. Intro
S.V.

02. Rize feat. Big Syke (produced by Reefologist Da Street Criminologist)
L'album parte con una traccia che uno spettacolo, su questa eccellente produzione di Reef, gli Outlawz fanno Hardcore Rap da paura, davvero stupenda la strofa di Big Syke che rappresenta lo spirto Thug Life Outlaw al massimo e bello anche il ritornello di Kastro (che si sente anche nel film "Training Day" quando i protagonisti entrano per la prima volta nella zona Damu di Jungle). 10/10

03. This Iz The Life (produced by Madball & Bill Blast)
Altro pezzo molto potente da ascoltare a manetta. Napoleon, Noble e Edi si alternano alla perfezione al microfono su questa Street Hit. 9/10

04. Ghetto Gutta (produced by Shorty B.)
Traccia solista di Kastro & Edi che insieme formano il duo dei Blood Brothers. Passabili la base e le strofe, come al solito Kastro fa un gran ritornello.  8/10

05. Our Life (produced by Poli Paul)
E' in canzoni come queste che si capisce che lo spirito di 2Pac vive ancora. Gli Outlawz parlano della vita e di tutti i momenti difficili cui si va incontro, Edi in particolare ricorda quella maledetta notte di Las Vegas che ha cambiato per sempre la loro esistenza buttandoli gi dalla cima del mondo. Commuovente la base guidata da una chitarra che fa da supporto ad una canzone che colpisce al cuore. 10/10

06. Y'all Can't Do  (produced by LT)
Questa traccia non mi piace molto forse perch la base troppo veloce e ripetitiva e il ritornello insopportabile, ciononostante molti fans degli Outlawz la volevano addirittura come singolo. Bellissima invece la strofa di Kastro che ricorda a tutti la storia degli Outlawz. 6/10

07. Interlude 1
S.V.

08. Red Bull & Vodka  (produced by LT)
Traccia da party, molto ritmata e veloce. Uno dei punti di forza degli Outlawz che sanno spaziare su ogni genere. 8/10

09. 2nd Hand Smoke  (produced by Joey Glasses)
I Makaveli Trained Souljaz sono uno degli ultimi gruppi che si ricorda che il Rap non pu parlare solo di bitches, weed & bling bling. In questa traccia capolavoro Noble, Kastro e Napoleon affrontano apparentemente il tema del "fumo di seconda mano" e dei problemi che causa alla salute, ma c' di pi.. gli Outlawz parlano del problema delle seconde generazioni figlie della violenza e dei crimini di quelle precedenti. 9/10

10. Interlude 2
S.V.

11. Boxspring Boogie  (produced by Quimmy Quim)
Introdotto da un interlude di una ragazza ansimante, Young Noble rappa sul sesso. Bello il testo e passabile anche la base. 7/10

12. History feat. Seal  (produced by Reefologist Da Street Criminologist)
Adoro questa canzone! Tutto perfetto: una base geniale, un ritornello stupendo (con Seal, che anche se non si capisce cosa dica, usa al meglio la sua voce un ritornello Soul mentre Napoleon gli canta sotto un ritornello Rap) e quattro belle strofe da parte di tutti gli Outlawz. 9/10

13. So Many Stories feat. Kamillion  (produced by Floss P.)
Altra traccia di quelle riflessive, i fratelli Beale (Napoleon e Kamil) rappano alla grande insieme. 8/10

14. World Wide (Remix) feat. 2Pac, T-Low of Next & Bosko (produced by Felli Fell)
La superhit dell'album. Questa canzone ha avuto molto successo (prima in classifica alla radio di Felli Fell che ha prodotto la canzone e primo il video su BET a 106 & Park) anche grazie alla presenza di 2Pac che caccia fuori una strofa spettacolare. Veramente potente la base e bravissimo Bosko con la talk-box. 10/10

15. Die If U Wanna (produced by Mike Dean)
Questa la traccia solista di Napoleon ed anche la traccia pi scura e cupa dell'album. La base non mi piace molto mentre molto bello il testo di Napo, lui che purtroppo ha incontrato troppe volte la morte (da 2Pac a Kadafi, da suo fratello ai suoi genitori). 7/10

16. Interlude 3
S.V.

17. Loyalty feat. Ed Bone & Kamikaze (produced by  Mack)
L'album si chiude con una traccia inserita all'ultimo momento per dissare Hussein Fatal il quale aveva rilasciato un'intervista ad HitEmUp nella quale se la prendeva con gli Outlawz per non aver difeso 2Pac la notte del 7 Settembre del 1996. Fatal e i 'Lawz si sono poi chiariti qualche mese dopo quando Fatal uscito di prigione ed apparso nel DVD degli Outlawz. 7/10

Con questo album gli Outlawz hanno fatto sicuramente centro, il gruppo di 2Pac ha dimostrato di essere in grado di andare avanti nonostante la scomparsa dei due membri leader. Se siete dei fan di 2Pac e siete curiosi di sapere cosa sanno fare gli Outlawz questo disco fa per voi.

VOTO: 8/10

di Penny Law