INTERVISTA A SNOOP DOGG (2004)

Con una carriera di successo da più di dieci anni, Snoop Doggy Dogg  ha più che Pagato Il Costo Per Diventare Il Boss. Il Boss non sta vendendo solo biglietti per i concerti, sta parlando dello stato dell' Hip Hop e di chi e cosa va eliminato per la perpetuazione del movimento. Non nasconde nessun osso parlando in maniera candida di Suge Knight, 'Pac, Nas, Ja Rule, Dr. Dre e rinfaccia anche un po' di criticismo della costa. AllHipHop ha incontrato the D-O-G-G mentre stava uscendo dalla cabina di registrazione dal Plant Record studio di Los Angeles. Con un fervore da predicatore un un lamento da gangster, leggete il commento in profondità  di Snoop riguardo le questioni di cui tutti si chiedono. 

AllHipHop.com: Quando sei nella cabina di registrazione sembra che tu stia giocando, ti immagini che sei sul palco a fare una performance?
Snoop Dogg: Quando lo risento nelle mie cuffie quella roba suona dannatamente bene. Fa sentire un negro come se stesse ascoltando Sam Cooke o robe così.

Il tuo stile sembra più orientanto al Soul persino per l'Hip Hop. Come diresti che è cambiato dall'inizio della tua carriera?
Penso che sia più melodico, più strumentale, più musicale. E' un tornare indietro al mio background dalla chiesa. 

Sei in quella cabina di registrazione come se tu stessi tentando di riportare indietro il West o qualcosa del genere. Che succede? 
Devo farlo.

Tutto quello che sto dicendo è perchè ci è voluto così tanto tempo? 
E' perchè non ho aiuto. Dr. Dre è il Padrino. Ma ricorda.. io ero un Sotto-Capo. Sono cresciuto sotto Dr. Dre fino a quando sono arrivato in cima e me ne sono andato e ho fatto la mia roba. Capisci cosa intendo? Lui non sta aiutando il West e questo non è mancanza di rispetto. Eminem non viene dal West, 50 Cent non viene dal West. Devo dire altro? 

Chi sono tutti quelli che hai aiutato nel West?
Tha Eastsidaz, Doggy’s Angels, tutti quelli che sono usciti dal West hanno lavorato con me, Suga Fre, tutti quelli. Loro stanno sulle mie canzoni e io li aiuto a farsi conoscere. Se non lo faccio io, non lo fa nessun altro. Guarda tutti i miei dischi, persino quando ero alla No Limit. Io ho sempre portato i negri con me, come "Dai Cuzz, collaboriamo su questo". Anche le ragazze, io ho messo il primo gruppo femminile della West Coast nell'industria, tre femmine (Doggy's Angels, ndp). E quello non è stato facile da fare perchè neanche andavano d'accordo, immaginatelo un po'.

So che noi lo capiamo nel West ma cos'è che rende Snoop così universale?  
Penso che la gente mi capisca, io come persona e in quello per cui sono passato perchè io l'ho messo nei dischi. Non ho mai nascosto niente. Non ero mai nell'armadio. Fumavo erba, ho fatto gang banging, ho fatto questo, ho fatto quello; qualunque cosa ho fatto era sempre sotto la luce del Sole. Non era mai del tipo: "Non sapevo che Snoop fumasse erba. Non sapevo che facesse tutto quel genere di cose". Quando sei reale con la gente loro ti rispettano. E io ho sempre aperto me stesso agli altri e l'ho condiviso con loro. Non mi sono mai nascosto anche quando sono stato per la prima volta con Dre, ero tipo:" Cuzz quando sto scrivendo per te, scrivo la roba più vera a cui posso pensare. Qualche volta io potrò esserci collegato, qualche volta no". Ma quando lui mi ha dato il permesso di farlo, io sono sempre stato così: "Fanculo". Devo essere aperto e reale con la gente perchè quando tu menti e sei falso allora quando lo scoprono ti odiano. 

Parlando del gang bangin, sai che è il decimo anniversario della tregua tra gang firmata dai Bloods e dai Crips a Los Angeles?  
Si, ero parte di quello. 

Come ti senti riguardo ciò adesso?  
Penso che abbia lasciato il segno. Ha fatto realizzare a tutti che era tempo di cambiamento. Non penso che sia forte come lo era 10 anni fa, ma è ancora influente. C'è più rispetto adesso. Dal giorno in cui è avvenuto ci ha insegnato rispetto. Ci ha insegnato a vedere un Blood e dire: "Come va, fratello?" e non solo andargli contro del tipo: "Come va Cuzz?". Adesso il nostro modo di fare ha più rispetto. Se 13 Crips vedono 5 Bloods non proveranno automaticamente a fotterli, gli daranno rispetto in ricordo di quel giorno di 10 anni fa. E' davvero così perchè lo so, sto con molti più Bloods adesso, ma prima della pace - niente. 

Le fazioni di New York sembrano aver incorporato anche loro la tregua.
Quei negri lì sono falsi. Eravamo in un club a New York la scorsa settimana e hanno messu su quella canzone di Lil' Flip che fa "Flip, Flip, Flip" e verso la fine della canzone c'era tutto il club che urlava "Crip, Crip, Crip". Persino le bandane rosse. Davvero.

Perchè l'Hip-Hop della West Coast non ottiene il successo che merita? 
E' facile rubare da un negro della West Coast. Guarda all'East adesso, ci stanno rubando la nostra musica, tutte le nostre parole, e il nostro linguaggio. Fanno i gangsta adesso, mettono le Chuck's adesso, si fanno le trecce adesso, fanno le mosse adesso. Tutto quello che noi facevamo dieci anni fa, loro lo fanno adesso. Ma quando tocca a noi essere passati in radio, loro ci nascondono e rubano la nostra roba. Possono infilitrarsi facilmente tra di noi perchè noi non siamo uniti. Se fossimo uniti, non succederebbe. Se avessimo una coalizione di negri qua fuori nella West Coast ogni negro che ci ha fregato o ha preso la nostra roba noi lo fotteremmo o lo prenderemmo subito. Ma dato che è così disorganizzato, ai negri non importa, loro pensano che non gli stanno prendendo la loro roba o qualcosa del genere.
Io sono l'unico negro che va davvero a New York in quel modo. E l'ultima volta che ci sono stato ho dovuto dire alla stazione radio: "Hot 97 non vale un cazzo perchè non passa la fottuta musica della West Coast, quindi andate affanculo!". L'unica volta che avevo dei passaggi era quando ero con Dr. Dre ma come artista solista non passate la mia musica? Non passate gli Eastsidaz, non passate la roba della mia gente? Ma ogni stronzo dell'East ha la sua musica in rotazione a Power 106 & The Beat, anche quella merda di canzone di Ja Rule e Bobby Brown! Tutta quella merda che pubblicate noi l'accettiamo, la passiamo per voi, per farvi avere una possibilità. Se voi non ci date un'opportunità per far sentire la nostra musica, voi ci prendete la nostra roba e la rubate, ma i negri del West non lo sanno quello perchè è un sogno per un negro andare nella East Coast. Il negro in media da Los Angeles non può andare a New York e tenere il suo rapper, ma adesso vedi questi giovani negri come The Game e i giovani fratelli che rappano che stanno uscendo e che succede? L'East li agguanta e dice: "Venite qua perchè i negri della West Coast non sono abbastanza forti per mettervi nel gioco". Dre ce l'aveva ma Dre non ha fatto niente con lui.

Come possiamo cambiare questa situazione?
Iniziamo una coalizione. E dobbiamo sistemare la questione di Suge Knight No. 1 per bene, perchè quello è un colpo per la strada e quando c'è un colpo negativo nella strada le cose si fanno complicate. Quando è stato rilasciato di prigione i negri avevano paura di andare nei posti e i negri si fanno timidi, invece di stare in un movimento musicale pacifico. Se la Death Row era una bomba, negro non dovresti portare tanta negatività. Fai buona musica e quello ti terrà in vita, non odiare i negri distruggendo la reputazione di un figlio di puttana e non provare a tirarli giù. Prova a portare un negro su perchè il negro che porti giù fa così: "Cazzo, perchè questo negro sta cercando di portarmi giù e legarmi con persone che nemmeno conosco?". E finchè tu continui ad odiarlo, tu non realizzi che tutti quelli che lo amano ti odiano. Ma il modo con cui io ho osservato questa cosa molto tempo fa è che i miei fans sono i miei fans. Prova a dire: "Fanculo Snoop" davanti a uno dei miei fans, guarda quello che faranno.

Si, i fan di Snoop sono come i fan dei Lakers, portano i coltelli.
Non importano i fans dei Lakers, i fans dei Raiders, chiunque sia il tuo negro, tu stai dalla loro parte al massimo. Se un negro non rispetta la tua gente, tu ti senti non rispettato. Questo è il mio socio Half Dead qui con me, un negro non può dire niente contro Snoop Dogg davanti a lui. In cella, per la strada, non importa dove sia. Non me ne frega un cazzo se non siamo amici, un negro non può dire niente davanti a lui, è così che il gioco va avanti e io mi sento così. Come Dr. Dre, io non lasci oche i negri parlino male di Dr. Dre. Io posso parlare male di lui ma tutti voi non potete.
Lil’ Half Dead: E la parte forte di questo è che io non lascerei nessuno parlar male di Dre solo perchè Snoop gli vuole bene.
Snoop Dogg: Meglio di no!

Non per aprire una vecchia ferita, ma cos'è stato che ha fatto litigare te e 'Pac?
Eravamo a New York, prima che 'Pac fosse ucciso, agli MTV Awards e Angie Martinez (rapper e DJ di Hot97, ndp) mi ha portato nel parco perchè 'Pac si era appena confrontato con Nas. Nas aveva con se circa 50 negri e 'Pac ne aveva circa 30 e 'Pac l'ha sistemato, gli ha fatto fare una figura di merda a Central Park, intendo una mega figura di merda. E' andato dal negro e gli ha detto: "Negro, guarda negro". Nas ha detto: "Hey 'Pac, io non ho problemi con te amico, io amo la tua musica". Così 'Pac ha detto: "Bene guarda negro, se tu non hai problemi con me, io ho una canzone ("Against All Odds", ndp) che sta per uscire dove disso te, Biggie, Jay-Z e whop whop whoop e negro se non c'è amore perduto, negro non fare una canzone in risposta, negro e io non tornerò più su di te". E accadde proprio così, io ero proprio là. Non ero nel cerchio di persone, ero fuori dal cerchio guardando dentro così 'Pac stava proprio dove stai tu e lui mi guardava mentre stava parlando con Nas e io ero proprio dientro Nas, lontano circa quattro passi.
Avevo circa 15 negri con me ma non facevamo casino, stavamo solo guardando, ma 'Pac sfottendo un negro l'ha distrutto completamente. Così dopo quello Angie Martinez mi ha preso e ha detto: "Snoop non ti vedo in mezzo a tutto questo" e le ho detto che io non ero parte di quello così lei ha detto: "Vorresti venire alla stazione e parlarne?". Non avevo alcun problema a riguardo, così sono andato alla stazione e dopo circa trenta minuti di intervista lei ha detto: "Quindi cosa ne pensi di Biggie e Puff?" "Oh loro sono i miei negri, io gli voglio bene, fanno buona musica". E quello fu il fatto. Quel commento ha creato quella situazione. Loro si sentirono come se io avessi tradito quei negri e io e 'Pac non ci siamo più parlati dopo quello. Lui ha mandato il suo piccolo socio nella mia stanza quando ero tronato all'hotel dicendo: "'Pac ha detto di dargli cinque cannoni socio". Ho detto: "Negro manda 'Pac qua su così do al negro un cannone". Così 'Pac mi ha chiamato al telefono e ha detto: "Hey Dogg, mandami un po' più di erba qua giù ho delle puttane qua". Così io faccio: "Ok socio". Così gli ho dato più erba. Così siamo tornati all'aereo e quei negri non hanno detto più una parola a me. Non hanno nemmeno lasciato che la mia Security viaggiasse con me sull'aereo privato. Mi hanno detto che la mia Security non poteva venire, così ero solo io e tutti quei negri e nessuno mi ha detto una parola. Nio LAND e io avevo la mia Rolls Royce che era venuta a prendermi e lui aveva la sua per prenderlo e io ho detto: "Yo 'Pac vai a Vegas?" e lui mi ha dato questo vero sguardo da far gelare il culo e non ha detto niente, è tutto.
Così ero nella casa di Warren G e il mio pager incomincia a scoppiare dicendo di dare un'occhiata alle notizie. Accendiamo sulle notizie e vediamo il nastro giallo (quello della polizia, ndp) e la BMW di Suge, sentiamo le parole e così chiamo Suge e faccio tipo: "Come va, stai bene?". E lui fa: "Si mi hanno sparato in testa, 'Pac sta migliornado, sta bene". Così sono saltato in macchina; io, mio zio, Marcus e Kenny siamo andati giù alla casa di Suge con la mia Hummer. Quando siamo arrivati tutti avevano sguardi tristi, così ci hanno fatto stare nella stanza di dietro. Ma al momento Suge si comportava non come si sarebbe comportato un negro a cui avevano appena sparato. Aveva un sigaro in bocca e ha detto: "Si Doggy Dogg quel negro 'Pac è pazzo, amico. Quando quel figlio di puttana ha incominciato a sparare lui ha detto salta nel sedile posteriore e prova a saltare oltre il sedile e io l'ho spinto giù così che non potessero sparargli". Così io stavo ascoltando Suge parlare e tutta la sua attitudine non era proprio quella di un negro che si supponeva essere ferito in quel momento, era più felice e stronzate e io facevo: "Ok, va bene". Così io e mio zio ci siamo guardati l'un l'altro come: "Dannazione questa roba non mi sembra giusta". Così il giorno seguente siamo andati all'ospedale e 'Pac non si stava migliorando per niente. Sua mamma mi ha preso perchè io ero disperato. Stavo piangendo, pensavo a lasciarmi andare, ero triste, tutta quella roba! Quella roba era pazzesca per me perchè quello era il mio negro e per quello finire tutto così era qualcosa di pazzesco, era pazzesco.
Così ero disperato, Afeni mi ha preso, mi ha portato in bagno, ha pulito un negro. Lei mi ha capito da fuori ed è stata così reale con un negro. Ha detto: "Pac ti vuole bene" e lei stava dicendo un sacco di roba vera, e io ero del tipo: "Dannazione non riesco a credere che lei sia così forte adesso". La volta seguente che l'ho vista, mia mamma andò ad Atlanta per fare qualcosa per lei per il Giorno della Mamma e lei mi ha etto un sacco di roba vera. Non dirò quello che mi ha detto ma era qualcosa di vero, roba pesante, così io proteggo sempre sua mamma perchè io so quanto lui le volesse bene. Tutti questi altri negri che stanno rubando da lui e usando le sue canzoni e tutto, quei negri sono falsi, specialmente quei negri che lui ha dissato e sistemato. Quella è roba falsa per me. Se un negro mi dissa e un negro è morto, io non posso usare le sue liriche e farci una canzone insieme come se fossimo amici. Per me quella è roba da puttane perchè se il negro fosse qua, lui avrebbe sbattuto il vostro culo a terra adesso. Ja Rule non esisterebbe nemmeno adesso e questa è la verità. 
DMX ce l'avrebbe fatta perchè lui era come un sostituto di per 'Pac, una volta che 'Pac è morto lui era la cosa più vicina alui. I negri possono capire DMX, lui era il negro duro che fa: "Fanculo". Così i negri potevano capirlo, ma Ja Rule definitivamente non sarebbe nel gioco. Oh ma non è nemmeno adesso nel gioco, comunque. 50 Cent l'ha zittito. Ti ho deto di provare a colpire il boss negro, hai detto uqalcosa su di me e io non ti ho detto niente in risposta, ho detto a Irv Gotti che vi avrei dato un pass, io non me la faccio con voi. So che Irv era arrabbiato per il fatto che Daz ha sistemato tutti voi negri e voi volete sparare un proiettile a mi invece di darlo a Daz, ma va bene perchè non potete colpire un boss. Sono al top, sono qua per restare, qui è dove si suppone che io stia, sono arrivato a questa posizione, nessuno me l'ha consegnata. 

Quanti lati ci sono di Snoop?
Ci sono un paio di lati. Sono passato per un sacco di cose. E va detto perchè allo stesso tempo sono ancora quel negro figo che sedeva ad un angolo. Ma a volte devo uscire dal guscio perchè se non dico niente, chi altro dirà qualcosa? Io sono il movimento attualmente, io sono la voce per un sacco di figli di puttana che non possono parlare. Ma quando parlo qualche volta non è la mia voce ma è la loro voce. E' solo che loro non possono essere ascoltati e non possono dire quello che io posso dire così io lo dico per loro.

tradotto da Penny Law