SNOOP DOGG

Calvin Broadus è nato il 20 Ottobre del 1972 a Long Beach, California. Come tutti i ragazzi di periferia ha un'infanzia molto difficile, nonostante il suo buon rendimento a scuola e nello sport ha molto spesso problemi con la legge e alla fine della scuola entra a far parte della gang degli Insane Rollin' 20 Crips, così per molto tempo è un entra ed esci dal carcere sino a quando Calvin trova nella musica la via per uscirne. Incontra Warren G e Nate Dogg, con i quali forma il gruppo 213 (ispirandosi ai 415 di Richie Rich). Calvin, che usava l'alias di Snoopa Doopa (sua madre lo chiamava Snoop perchè quando era piccolo somigliava tantissimo al personaggio dei fumetti Snoopy), era l'MC, Nate il corista e Warren il DJ. Proprio quest'ultimo mette in contatto Snoop con suo fratello, il celebre Dr.Dre che lo mette sottocontratto per la nascente etichetta Death Row (di proprietà dello stesso Dre e di Suge Knight, che cambiò il nome di Calvin in Snoop Doggy Dogg). Il Dottore lo invita a partecipare al suo primo album da solista "The Chronic" (1992) che si rivela  un successo immediato grazie non solo alle produzioni perfette di Dre ma anche allo stupendo e particolare flow di Snoop che colpisce l'intera nazione (Snoop finirà su diverse copertine senza aver neanche pubblicato un album). I singoli trainanti del cd erano "Nuthin but a G Thang","Dre Day" e "Let Me Ride" che garantiscono a "The Chronic" la presenza in classifica per tutto il 1993. A questo punto Snoop è famoso ed è pronto per il suo album d'esordio, il leggendario Doggystyle prodotto in via ufficiale interamente da Dr.Dre (in realtà ci sono produzioni "fantasma" anche di Dat Nigga Daz, cugino di Snoop, e Warren G). L'uscita di quest'album è però ritardato dai costanti problemi con legge di Snoop che viene accusato di aver partecipato a un drive-by dove perse la vita un uomo. L'album viene pubblicato nel Novembre del 1993 registrando il record assoluto di vendite per un disco Rap in una settimana (alla fine il cd diventerà quattro volte platino). A questo punto comincia anche la carriera di attore di Snoop con il cortometraggio diretto da Dre "Murder Was The Case". Nel 1995 si aggiunge alla famiglia di stelle della Death Row anche Tupac Shakur, che incide alcune canzoni con Snoop tra le quali "2 Of Amerikaz Most Wanted" in cui entrambe scherzano sui loro problemi giudiziari (Calvin verrà prosciolto da ogni accusa per omicidio soltanto nel 1996). Quello stesso anno Dr.Dre (che si era rifiutato di testimoniare a favore di Snoop, facendo imbestialire 2Pac ancor più dello stesso Calvin) lascia la Death Row. Ciononostante Snoop si mette al lavoro sul suo secondo album. Esso esce verso la fine del '96 con il titolo di Tha Doggfather (l'album è dedicato all'amico recentemente scomparso Tupac)n che però non ottiene il grande successo del precedente cd (pur diventando un doppio platino) forse per la mancanza di Dre o per le basi di Daz meno potenti di quello che furono in All Eyez On Me. Nel 1997 Snoop decide di lasciare la Death Row (tutti i membri del Dogg Pound invece rimasero) e l'anno seguente firmò per la No Limit di Master P, per la quale pubblicò Da Game Is To Be Sold, Not To Be Told (il suo disco peggiore) che raggiunge il doppio platino. L'anno seguente pubblica il suo quarto cd No Limit Top Dogg, un CD in cui si rivede a tratti il buon vecchio Snoop con canzoni quali "Buss'n Rocks" e la hit "Bitch Please" con Xzibit.
Nel 2000 Snoop fonda la Doggystyle Records e firma artisti amici come Bad Azz, Soopafly, Tray Dee e Goldie Loc. Il primo album di questa casa esce nel Febbraio dello steso anno ed è Snoop Dogg Presents Tha Eastsidaz che raggiunge il platino, nel Dicembre dello stesso anno esce Tha Last Meal con collaborazioni importanti come Nate Dogg, Xzibit e Ice Cube; nel frattempo Suge Knight rovina il buon momento di Snoop pubblicando una compilation con i lavori inediti di Snoop intitolata sarcasticamente Dead Man Walkin (disco comunque molto apprezzato dai fan). Snoop ha proseguito con la sua carriera cinematografica partecipando a film come "Bounce", "The Wash" (insieme a Dr.Dre, regia di DJ Pooh), "Bones" e "Training Day", inoltre MTV gli affida uno show tutto suo dal titolo "Doggyfizzle Televizzle" che fa registrare ottimi ascolti. L' 11 Novembre 2002 Snoop ha pubblicato Paid Tha Cost To Be Tha Bo$$ (disco di platino) collaborando con artisti che hanno poco a che fare con la West Coast (come Pharrell, DJ Premiere e Jay-Z). L'album è poco consistente e molto commerciale ma tra tutte le tracce si distingue "Pimp Slapp'd", un diss indirizzato a Marion "Suge" Knight. Nell'Agosto del 2004 Snoop Dogg, insieme a Warren G e Nate Dogg, ha pubblicato l'attesissimo disco d'esordio dei 213, intitolato The Hard Way, e dopo pochi mesi ha rilasciato il suo nuovo disco R&G (Rythm & Gangsta): The Masterpiece che ha avuto un grande successo commerciale grazie anche a canzoni quali "Drop It Like It's Hot", "Let's Get Blown", "Signs" e "Ups & Downs". Nel 2005 Snoop si è dedicato a un tour mondiale, insieme a The Game, con decine di date in tutto il mondo, tra cui anche l'Italia. Nella Primavera dello stesso anno Snoop Dogg ha indetto una West Coast Conference radunano quasi tutti i rapper della West Coast e sciogliendo molte delle sue beef, tra le quali anche quelle con Suge Knight e Kurupt, che è tornato nel Dogg Pound.
Anche il 2006 è stato un anno molto attivo per Snoop; a Giugno ha fatto uscire
Cali Iz Active, del Dogg Pound appunto, partecipandovi per la prima volta effettivamente come terzo membro del gruppo. Da ricordare il video della canzone che da il titolo all'album, che vede la partecipazione di tantissimi rapper della West Coast. Snoop è poi tornato a lavorare al suo ottavo album da solista The Blue Carpet Treatment, in uscita il 21 Novembre; con questo disco Snoop ha abbandonato l'anima più R&B ed ha cercato di tornare al Gangsta, come si capisce anche dal primo singolo "Vato" con B-Real, in cui si parla della situazione tra Messicani e neri in California. La perla del disco è senza dubbio "Imagine", che vede la partecipazione di Dr. Dre, che dopo cinque anni è tornato a collaborare con il suo partner storico. Complessivamente il disco ha raggiunto quasi lo stato di platino.
Sul finire
del 2007 Snoop ha dato vita al suo reality show, intitolato "Snoop Dogg's Father Hood", in onda su E! Entertainment nel quale ci viene mostrata in chiave comica la vita famigliare di Snoop con la moglie e i suoi tre figli. L'11 Marzo 2008 Snoop Dogg pubblicherà il suo nono album Ego Trippin, nato inizialmente come un disco senza featuring, ha poi coinvolto diversi amici di Snoop come Pharrell e Charlie Wilson. Tra i produttori ci sono Teddy Riley (che ha curato la maggior parte dei beat) e DJ Quik (che ha mixato l'intero disco).

di GP & Davizz