WARREN G "TAKE A LOOK OVER YOUR SHOULDER (REALITY)

A tre anni di distanza dal suo album di debutto, Warren G ritorna con un'altro buon album. Questa volta decide di allargare i suoi orizzonti e di avvicinarsi alla musica commerciale (almeno per quanto riguarda i singoli di lancio del disco), puntando ad un successo in termini di vendite. Il piano riesce in pieno. Bench "Take A Look Over Your Shoulder (Reality)" sia inferiore rispetto a "Regulate... G-Funk Era", questo disco che da a Warren G un successo internazionale, come non ricordare la sua storica apparizione addirittura al festival di Sanremo presentato da Mike Bongiorno? Una curiosit, dell'album esistono due copertine diverse, una per il mercato USA e una per quello internazionale, ma non si mai capito il perch di questa decisione.

 

01. Intro (produced by Warren G)
S.V.

02. Annie Mae feat. Nate Dogg (produced by Warren G)
L'inizio dell'album spettacolare. Warren G e Nate Dogg sono un duo fantastico e questo si sa, ma qui sono veramente esagerati. La canzone spassosa e parla di una delle tante zoccole che i rapper incontrano. Il beat stupendo, West Coast a manetta; Nate Dogg fa una delle sue migliori esibizioni di sempre e anche Warren perfetto con delle ottime liriche e flow. 10/10

03. Smokin' Me Out feat. Ronald Isley (produced by Warren G)
Grande collaborazione con Ronald Isley dei mitici Isley Brothers, un punto di riferimento per ogni produttore West Coast. La base molto Funky e Ronald Isley canta benissimo, su un beat che sente naturalmente come suo. Warren dimostra ancora di essere in gran forma, sia come produttore che come rapper. 9,5/10

04. Reverend Eazy Dick (produced by Warren G)
Ecco l'immancabile interlude con Eazy Dick, che presente in tantissimi dischi dei membri del Dogg Pound. S.V.

05. Reality (produced by Warren G)
Su un buon beat, Warren G si fa serio e parla della sua vita, di come dal niente sia passato al qualcosa e di come ad alcune persone questo non vada gi. 8/10

06. Interlude (produced by Warren G)
S.V.

07. Young Fun feat. Kne-Hi & Jayo Felony (produced by Warren G)
Bella canzone, il beat semplice ma buono; bravo Jayo, piuttosto fiacca la performance di Kne-Hi. Il ritornello orribile. 8/10

08. What We Go Through feat. Malik, Perfec & Bad Azz (produced by Warren G)
Una traccia cos cos, con una base che stanca subito, anche i feat. non sono molto azzeccati. 7/10

09. We Bring Heat feat. Tha Twinz, Kne-Hi, Jah-Skillz, Neb Love & Ricky Harris (produced by Warren G)
Questa fa veramente cagare, ci rappano su in met di mille, il beat quasi non esiste, la canzone pi noiosa del disco. 5/10

10. Can U Feel It (produced by Warren G)
Warren G riprende un famoso campione Funk, sul quale secondo me Dru Down aveva messo l'ipoteca l'anno precedente, riprendendolo a sua volta ma con pi efficacia. Il flow di Warren sembra adattarsi poco a questo tipo di beat, comunque sia questo sound talmente potente che ne esce ancora una buona canzone. 8/10

11. Transformers (produced by Warren G)
Un'altra canzone molto tranquilla, che come molte altre nel disco, non colpisce. 6/10

12. Reel Tight (Intro) (produced by Warren G)
S.V.

13. Relax Ya Mind feat. Reel Tight (produced by Warren G)
Traccia molto smooth, il classico G-Funk di Warren G. Molto bravi i Reel Tight. 8/10

14. To All D.J.'s feat. Malik (produced by Warren G)
Questa piuttosto scarsa, i campionamenti farebbero ben sperare (si riconosce chiaramente lo stesso campione usato da KAM nella mitica "Whoop Whoop", prodotta da DJ Pooh) ma il risultato una traccia confusa, con un ritornello a momenti stonato, che anche qui riprende un famoso motivetto. 7/10

15. Back Up feat. K-9 & P-C(produced by Warren G)
Su un base molto tranquilla e ritmata, i rapper fanno delle buone strofe, il ritornello invece scarso. 7/10

16. What's Love Got To Do With It feat. Adina Howard (produced by Warren G)
Eccoci finalmente alla parte Pop del disco, quasi fosse un bonus finale che si distacca dal resto dell'album. Nel '97 questo pezzo lo suonavano ovunque, era sempre su ed grazie a questa traccia che Warren G diventato un nome anche fuori dagli Stati Uniti. Il ritornello, cantato dalla bravissima Adina Howard, riprende una famosa canzone di Tina Turner. 10/10

17. I Shot The Sheriff  (produced by Warren G)
Ed ecco il colpo di grazia. Anche il secondo singolo del disco ha avuto un successo pazzesco, si tratta sicuramente della canzone pi famosa di Warren G al di fuori degli ambienti del West Coast Rap. Warren G confeziona un beat spettacolare e sforna anche delle liriche fenomenali su una storia che si ispira chiaramente alla celebre canzone "I Shot The Sheriff" di Bob Marley. Il video stupendo e vede Warren G nel ruolo di un cow-boy del Selvaggio West. 10/10

16. What's Love Got To Do With It (Remix) (produced by Warren G)
Remix piuttosto scadente del primo singolo dell'album. 7/10

Warren G uno che si fatto il mazzo. Bench sia il fratellastro di Dr. Dre e il migliore amico di Snoop Dogg, non ha ottenuto un contratto con la Death Row; si arrangiato ed ha firmato per la Def Jam, pubblicando grandi album come questo, dimostrando di essere un vero fenomeno; certo nel complesso questo disco non un capolavoro ma ci sono certe hit spettacolari.

VOTO: 8,5/10

di Penny Law