WARREN G

Nato il 10 Novembre del 71 con il nome di Warren Griffin III, Warren G è esploso nella turbolenta scena di Long Beach dove si trasferì con la sua famiglia dopo aver abitato nel Tennessee e nell'Ok lahoma. Warren fu cresciuto da una famiglia di forti tradizioni Cristiane e nonostante mantenne affiliazzioni col gangsta rap ha sempre mantenuto la sua fedeltà verso Gesù, tenendolo in cima alla lista delle dediche nei suoi album.
G crebbe musicalmente ascoltando le collezioni Jazz, Soul e Funk di suo padre. Da ragazzi, lui e il suo amico Nate Dogg e la futura Superstar Snoop Doggy Dogg formarono un gruppo chiamato 213, prendendo il nome dal codice postale della loro area. A scegliere il nome fu Snoop che prese spunto dal 415, il gruppo di Richie Rich, egli infatti amava lo stile di RR e dice di essersi inspirato a lui quando cominciò a rappare. Sfortunatamente, tutti e tre ebbero guai con la legge e finirono in prigione, cosa che li motivò a trovarsi un occupazione, lavorando anche per la loro musica. Alla fine, lo studio V.I.P. concesse al trio di registare qualcosa in studio. E' stato qui che Snoop incise il demo "Super Duper Snooper", che Warren G suonò per suo cugino Dr.Dre ad un party. Dre allora invitò tutti e tre nel suo studio e finì per collaborare con Snoop sull'album "The Chronic" (l'incontro tra Dre e Snoop è citato da Warren nella canzone "Do You See"); mentre Warren fece diverse scelte decidendo di sviluppare il suo talento per lo più fuori dall'ombra di Dre. Successivamente produsse una traccia per M.C. Breed("Gotta Get Mine") e apparse sia su The Chronic che su "Doggystyle", egli scrisse, produsse e cantò con Mista Grimm la canzone "Indo Smoke", "How Long Will They Mourn Me", "Lie To Kick It" e "Definiton Of A Thug Nigga" con 2Pac.Indo Smoke apparse nella colonna sonora di "Poetic Justice", "Definiton of A Thug Nigga" fu inclusa nella colonna sonora di "Above The Rim" mentre How Long Will They Mourn Me su "Thug Life Volume 1".Poco dopo Warren G registrò il suo album di debutto per la Def Jam. La canzone "Regulate" apparse sulla colonna sonora di "Above The Rim" (per la Death Row) e diventò un singolo, balzando al secondo posto della classifica Billboard e portando l'intero album alla stessa posizione in classifica. Questo duetto con Nate Dogg fu la chiave del successo del disco. La canzone fu scritta sulla sample di "I Keep Forgettin'" di Micheal McDonald's che il padre di Warren sentiva molto spesso quando suo figlio era ancora un bambino. L'album venne premiato con un triplo disco di Platino e il brano "This D.J." diventò un'altra "Top Hit".
All'età di 26 anni Warren G diventò un rapper ultimato, produttore, attore, talent scout e CEO della sua casa di registrazione. Nei 3 anni trascorsi dalla pubblicazione di Regulate... G-Funk Era, G. si concentrò sul debutto dei suoi protetti, i Twinz, The Dove Shack e altri artisti. Nel 1996 fece registrare un successo internazionale con "What's Love Got To Do With It", il singolo della colonna sonora di "Super Cop" che scalò anche le classifice tedesce e raggiunse il secondo posto della classifica inglese. Il suo secondo album, Take A Look Over Your Shoulder, è uscito nel 97 per la Def Jam e ha lanciato i singoli I Shot The Sheriff e Smokin' Me Out che sono rispettivamente una rifacimento della canzone di Bob Marley e degli Isley Brothers. Egli riconosce che il successo può essere usato in modo positivo. Nei tre anni passati ha fatto da mediatore ottenendo una tregua tra gang, ha supportato un centro per i giovani, parlato nelle scuole, si è esibito all'Mtv Rock The Vote Rally, impiegato persone dal suo quartiere per quanto gli fosse possibile e ha ricevuto un premio dalla California State University/Long Beach.
Nel suo penultimo album, I Want It All si avvale di un cast stellare di rapper come Kurupt, Nate Dogg, Daz Dillinger, Crucial Conflict, Mack 10, Neb Luv & K-Bar, Snoop Dogg, JD, Slick Rick, RBX & altri. "Ogni giovane persona vuole tutto" dice Warren. "Ma bisogna pagare il dovuto. "Io non ho ogni cosa; non quello che mi aspettavo di avere. Ma io sono in controllo del mio proprio destino che è la cosa più importante." Il singolo "Game Don't Wait" annuncia l'attesissima riunione del 213 con Snoop e Nate Dogg. Nella canzone ci sono anche Dr.Dre(la collaborazione tra Dre e Warren su I Want It All è la loro prima dai tempi della Death Row) e Xzibit. Dopo aver firmato per La Restless sembra che Warren abbia lasciato la compagnia. Ha collaborato con questa etichetta, producendo varie canzoni tra cui la colonna sonora di Big Momma's House e una canzone con Kurupt, "On Your Radio". "Il rapporto non ha più funzionato e io mi sono spostato, devo fare un sacco di cose, un sacco di persone vogliono collaborare con me. Ora sto con la G-Funk Records, ecco" - disse Warren in un intervista - "Warren G libero, voglio essere libero. Voglio essere libero così posso scegliere quello che voglio e firmare con chi mi pare. Ecco quello che voglio. Perchè Io non sono più felice. Sono felice di essere libero dalle compagnie di produzione ma non sono felice come artista". Dopo questa triste collaborazione con la Restless, Warren G ha finalmente trovato una nuova casa. Il rapper ha firmato con la Universal e ha rilasciato il suo nuovo album The Return Of The Regulator di cui ha prodotto tutte le canzoni avvalendosi della collaborazione di Dr.Dre e Soopafly. Nel 2004 ha pubblicato insieme ai suoi amici Snoop Dogg e Nate Dogg l'atteso album d'esoridio dei 213, dal titolo The Hard Way. Nel 2005 Warren G è tornato con un nuovo album da solista intitolato In The Mid-Nite Hour, lanciato dal singolo "Get U Down Part 2" con Snoop Dogg, Ice Cube e B-Real.

di Vinz